NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE. 25 NOVEMBRE OGNI GIORNO

Tante le iniziative in programma a Modena e provincia per celebrare la Giornata contro la violenza sulle donne
Il programma per riflettere sul fenomeno della violenza contro le donne e sugli interventi per contrastarlo, coordinato dal Comune di Modena e realizzato con le associazioni femminili che partecipano al tavolo per le pari opportunità e la non discriminazione, prosegue sotto il titolo “La violenza ha molte facce”, che è anche lo slogan dei manifesti che saranno affissi in città.

Venerdì 27 novembre, alla Palazzina Pucci (largo Pucci 40), alle 21, andrà in scena lo spettacolo “O.D.I. Otello-Desdemona-Iago”, un adattamento, curato dall’associazione Sted, del dramma di Shakespeare letto come un femminicidio. L’appuntamento è promosso dalla Cgil di Modena.

Sabato 28 novembre, alle 17.30, alla Residenza universitaria San Filippo Neri (via Sant’Orsola 52) è in programma “La resistenza delle donne”, incontro con rappresentanti del Movimento delle donne kurde in Italia che porteranno la loro testimonianza, confrontandosi con Vittorina Maestroni, del Centro documentazione donna, che parlerà della resistenza delle donne italiane. Coordina Giuliana Pincelli, vice presidente della Casa delle donne contro la violenza di Modena.

Lunedì 30 novembre, alla Palazzina Pucci, dalle 9, si svolgerà “Posso scegliere”, una giornata di studio sul tema dei matrimoni forzati e combinati.

Il programma modenese si chiude venerdì 4 dicembre, alle 14, all’Iti Barozzi (viale Monte Kosica 136) con la presentazione del progetto per un corso di formazione su discriminazioni, parità e pari opportunità negli istituti superiori di Modena, curato dalla commissione pari opportunità del Comitato unico delle professioni della provincia di Modena.

Per leggere gli altri appuntamenti in provincia consulta la nostra agenda oppure clicca qui