MODENA, VOLONTARI AL LAVORO PER PULIRE LA ZONA DELLA STAZIONE

Gruppi verdi, migranti e Vivere sicuri nella mattinata di sabato 19 settembre eseguiranno interventi di piccola manutenzione sia in piazza Dante che a Porta nord

In occasione del Festival Filosofia e degli altri eventi del weekend, per dare il benvenuto a chi arriva in città,  gruppi cittadini per la manutenzione del verde, giovani migranti del progetto Mare nostrum e il comitato Vivere sicuri saranno al lavoro per la pulizia degli spazi verdi e delle aree pubbliche che circondano la stazione ferroviaria.

“È il secondo anno – commenta l’assessore all’Ambiente del Comune di Modena Giulio Guerzoni – che con i gruppi del verde
proponiamo questa iniziativa di cura e tutela degli spazi pubblici, la scorsa edizione è stata al Parco delle Rimembranze. Magari è una cosa piccola, che impegna solo una mattinata, ma dà un bel segnale di impegno e in particolare in questa occasione, con la partecipazione dei ragazzi inseriti nel progetto per i rifugiati, di integrazione nella nostra città”.

I volontari si ritroveranno nel piazzale del parcheggio Porta nord, dietro la stazione, da dove, divisi in squadre coordinate dai tecnici
del settore Ambiente del Comune di Modena, daranno vita a un intervento di piccola manutenzione e decoro del piazzale del parcheggio, di piazza Dante e delle aiuole nell’area della stazione, che si concluderà entro la mattinata.

L’iniziativa si è potuta realizzare grazie alla collaborazione dei gruppi cittadini dei volontari del verde, del comitato Vivere sicuri,
della cooperativa Caleidos che assiste i migranti e con il sostegno di Hera per i materiali necessari.