ANZIANI, RIPARTE IL PIANO DI AZIONE REGIONALE PER UNA SOCIETÀ DI TUTTE LE ETÀ (PAR)

Posted on

Barriere architettoniche, casa, nuovo Isee, rapporto tra le generazioni. Sono alcuni dei temi all’ordine del giorno del tavolo politico del Par, il Piano di azione regionale per una società di tutte le età, che si è riunito il 31 marzo 2015 per la prima volta dopo oltre un anno. Il coordinamento del Par è passato, con la nuova legislatura, sotto la vicepresidenza della Giunta.  All’incontro, presieduto da Elisabetta Gualmini,  erano presenti i sindacati confederali dei pensionati, il Cupla (Coordinamento unitario dei pensionati del lavoro autonomo) e Paolo Pirazzini, direttore Lega autonomie locali dell’Emilia-Romagna e rappresentante Anci regionale. “Non c’è dubbio che le

MODENA, CONSIGLI E VOLONTARI PER PREVENIRE GLI SCIPPI

Posted on

Da lunedì 30 marzo punti informativi al mercato, nei centri commerciali e in centro. L’attività è organizzata dall’ufficio Politiche per le Sicurezze del Comune In prossimità delle feste pasquali tornano le iniziative sulla prevenzione dei reati ed in particolare dei borseggi organizzate dall’ufficio Politiche per la Legalità e le Sicurezze Comune di Modena. Il calendario prevede 6 appuntamenti che prenderanno avvio dal 30 marzo al mercato Novi Sad e proseguiranno dall’1 al 4 aprile in accordo con le direzioni dei centri commerciali I Portali, La Rotonda e Grandemilia e con la collaborazione dei volontari dell’Anps, l’Associazione nazionale Polizia di Stato e dell’Anc, l’Associazione nazionale carabinieri. I volontari

FAMILY CARD PER NUCLEI NUMEROSI E IN DIFFICOLTÀ LAVORATIVE

Posted on

Agevolazioni e sconti per negozi, servizi, e grande distribuzione. Quasi tremila le tessere assegnate nel 2014. Chi non la riceve a casa può richiederla al Centro per le Famiglie Ritorna anche nel 2015 la Family card, alla nona edizione a Modena, tra le prime città in Italia ad averla adottata. La card è uno strumento orientato a favorire e sostenere i consumi per le famiglie numerose e per quelle in difficoltà lavorative grazie a sconti e opportunità in una rete di attività commerciali e servizi convenzionati, con la partecipazione anche di realtà della grande distribuzione. L’edizione 2015 è stata presentata

POVERI O PERICOLOSI? PUBBLICATI GLI ATTI DEL CONVEGNO

Posted on

Case lavoro e non lavoro. Case lavoro al tempo del non-lavoro. Quale lavoro per le case lavoro? …meri artifizi sintattici o espressioni che esprimono qualcosa di più? Sono stati pubblicati gli Atti del convegno “Poveri o pericolosi?”, realizzato nell’ottobre 2013 all’interno della Casa di reclusione di Castelfranco Emilia, organizzato da Garante dei detenuti della Regione Emilia-Romagna, Prap dell’Emilia-Romagna e Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna Le Case di lavoro in questi anni hanno suscitato scarso interesse e a Castelfranco continua a mancare il lavoro, nonostante il ricco patrimonio agrario e laboratoriale da anni inutilizzato. Oggi è molto importante tenere alta l’attenzione sul tema delle misure di