LA RIFORMA DEL TERZO SETTORE: IL DISCORSO DI STEFANO TABÒ

Posted on

Riportiamo il discorso tenuto dal presidente di CSVnet, Stefano Tabò, in occasione del convegno “La riforma del Terzo settore: un contributo alla riflessione” organizzato lo scorso 17 febbraio, alla Sala Aldo Moro della Camera dei Deputati, dalla Fondazione PNP – Profit Non Profit in occasione dell’uscita del numero speciale di Non Profit Paper dedicato alla Riforma del Terzo Settore. Il tempo a disposizione suggerisce un messaggio circoscritto e stringato, quindi impoverito rispetto ad una materia di così ampio interesse. La Riforma non si riduce nella prospettiva di riordino del sistema di gestione dei fondi speciali ex art. 15, l. 266/91,

FAI QUALCOSA A PASQUA? SEGNALATECI LE INIZIATIVE DELLA VOSTRA ASSOCIAZIONE

Posted on

Pasqua si avvicina e con questa la possibilità, per le associazioni del territorio, di promuovere raccolte fondi create appositamente per sostenere i propri progetti. Anche la tua associazione organizza qualcosa? segnalacelo a redazione@volontariamo.it, ne daremo notizia! UOVA PASQUALI PER I BIMBI DEL SAHARAWI  L’associazione Kabara Lagdaf propone, per finanziare i propri progetti a sostegno dalle persone, soprattutto bambini, che vivono in condizioni molto dure nei campi profughi Saharawi, una raccolta fondi attraverso le uova Si tratta di uova di pasqua del peso di 350g al latte o fondenti a fronte di un contributo di 6,00 €. Per  informazioni: Fabio 3479387385 ———————————————————————————–

INSIEME PER LA CORSA PIÙ IMPORTANTE: VINCERE LA DISTROFIA MUSCOLARE

Posted on

Tutto esaurito per la serata di gala a scopo benefico, che si è tenuta lo scorso sabato presso il Ristorante Vinicio, organizzata da Uildm Modena Tutto esaurito per la serata di gala a scopo benefico, che si è tenuta lo scorso sabato presso il Ristorante Vinicio. Ad organizzare l’evento la Uildm di Modena Sezione Enzo-Dino Ferrari di Modena, che ha voluto intitolare la serata “Insieme per la corsa più importante vincere la Distrofia Muscolare”. Il ricavato servirà a finanziare uno dei progetti più ambiziosi per la Uildm di Modena, relativo all’assistenza riabilitativa e il monitoraggio a distanza per le persone