CASTELFRANCO: AVVIATO UN BEL PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ALLA CASA DI LAVORO

Posted on
Hera e l’associazione Carcere & Città portano la raccolta differenziata nella Casa di Lavoro di Castelfranco

Un progetto di educazione ambientale, unico nel suo genere, promosso da Hera in collaborazione con la Casa di lavoro di Castelfranco e l’associazione di volontariato “Carcere Città”

Un centinaio le persone coinvolte nel progetto e formate e sensibilizzate sull’iniziativa attraverso incontri mirati

26 i quintali di rifiuti differenziabili conferiti in un solo mese, cioè da quando è partito il progetto: gli ospiti stanno seguendo il percorso con attenzione e serietà

In tutte le stanze sono stati collocati contenitori per la raccolta di carta, plastiche, lattine e organico. Inoltre, negli uffici sono state posizionate le cassette per le cartucce per stampanti esaurite, mentre nel resto della struttura ci sono contenitori per le apparecchiature elettriche ed elettroniche, le bombolette vuote per fornelli da campeggio, cassette in legno e plastica e contenitori per mozziconi di sigarette. La stalla e la zona adibita a vivaio sono state dotate di compostiere per la produzione interna di fertilizzante da utilizzare nelle attività di coltivazione effettuate dagli ospiti.

Per rendere più agevoli le operazioni di raccolta, all’esterno è stata posizionata una stazione di base completa; i contenitori vengono vuotati con cadenze diverse a seconda che si tratti di materia organica piuttosto che carta, plastica, ecc.