RIFORMA DEL TERZO SETTORE: 37 AUDIZIONI ALLA CAMERA

E’ terminato, in Commissione Affari sociali, il giro di audizioni informali con le associazioni e gli enti pubblici che avevano chiesto di essere ascoltate: fra quelle convocate, hanno risposto in 37.

Dopo due settimane si sono concluse in Commissione Affari sociali, a Montecitorio, le audizioni informali sul disegno di legge delega di riforma del terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale: delle circa cinquanta sigle che erano state convocate -realtà del Terzo Settore ma non solo, che avevano chiesto di essere sentite per portare il proprio contributo alla discussione- sono state 37 quelle che effettivamente si sono presentate.

Una parte di queste ha fatto anche un lavoro -prezioso- in più: attraverso il proprio sito internet ha reso noto il contributo scritto consegnato alla Commissione. Una scelta importante tanto più se siu considera che il servizio della Camera dei deputati non fornisce, nel caso di audizioni informali, alcun contenuto – neppure in sintesi – degli interventi svolti davanti alla Commissione.

Tutte le infomraizoni su dove trovare online i contributi in un bel pezzo realizzato da Redattore Sociale che potete leggere cliccando qui