CASTELFRANCO, UN’OFFICINA DI SOLIDARIETÀ

Posted on
Si sono svolte l’1 e 2 aprile al Circolo Arci Bocciofila di Castelfranco le Officine della Solidarietà, arrivate per la prima volta su questo territorio.  400 gli studenti che sono così entrati in contatto con il mondo del volontariato locale.

Di Chiara Tassi

Un’occasione per le associazioni del territorio di entrare in contatto con i giovani, presentandosi in un modo nuovo. Un’occasione, per i ragazzi, di scoprire quel mondo del volontariato che spesso pensano tanto lontano da loro e che, una volta conosciuto, sembra pure interessare. Sono questi gli obiettivi principali de Le Officine della Solidarietà, un progetto da anni messo in piedi dal Centro di Servizio per il Volontariato di Modena e che da quest’anno è arrivato anche sul territorio di Castelfranco.
13 le associazioni che hanno aderito al progetto, per un totale di 52 volontari impegnati per due giorni a presentare agli alunni delle scuole medie Marconi e Guinnizzelli e delle superiori Spallanzani le loro associazioni e quelle che fanno per la collettività in un modo che potesse coinvolgere e interessare i ragazzi.
Ma Le Officine della Solidarietà, oltre che un modo per far entrare in contatto volontariato e mondo giovanile, sono anche un modo per i volontari per avvicinare i docenti delle scuole che ogni giorno sono a contatto con i ragazzi (32 quelli coinvolti nell’edizione delle Officine di Castelfranco), sensibilizzandoli all’importanza di avviare percorsi di solidarietà da portare avanti dentro e fuori la classe.

Queste le associazioni che hanno partecipato alla prima edizione:

Ass.ne Onlus Bugs bunny
Ass.ne AMA Madonna degli Angeli
AIDO Piumazzo
AIDO Castelfranco Emilia
Ass.ne Libera
Fedrconsumatori
Ass.ne Cittadinanza attiva
Ass.ne Gli amici del Cuore Onlus
ARCI Solidarietà
Ass.ne Saharawi
Ass.ne Auser Castelfranco
Protezione Civile Castelfranco
A.V.P.A. Croce Blu Clastelfranco Emilia
Ass.ne A.N.E.C. di Castelfranco Emilia
Arcigay Modena Matthew Shepard