DONATE 230 UOVA PASQUALI AD ANZIANI E DISABILI

Posted on
Sono 230 le uova di cioccolato destinate ad anziani e disabili delle strutture comunali che la scorsa settimana in piazza Grande sono state consegnate dai dirigenti e dai volontari dell’associazione internazionale Regina Elena onlus all’assessore alle Politiche sociali del Comune di Modena Francesca Maletti.

Presenti all’incontro il presidente dell’associazione Ennio Reggiani, due vicepresidenti nazionali Alberto Casirati e Gaetano Casella, il delegato nazionale alle attività a favore della pace Ilario Bortolan, i dirigenti Vincenza Buono, Paolo Facelli, Lino Mortarino, Tommaso Bucci, l’organizzatrice Maria Grazia, la coordinatrice della casa protetta Vignolese Erica Caselli e alcuni anziani. A livello provinciale l’intervento è stato coordinato dal delegato di Sassuolo e Fiorano Atos Serradimigni, presidente di Tecnodiament.

Le uova pasquali, rigorosamente senza conservanti, verranno distribuite agli ospiti della struttura Vignolese, del Patronato Figli del popolo di via Rua Muro e di via San Paolo, dei centri handicap di via Pisano, via dei Tintori e di via Campi.

L’associazione è stata fondata nel 1985 ed è attiva in 56 Paesi occupandosi di beneficenza anche tramite i contingenti militari italiani in missioni di pace all’estero, e promuovendo l’educazione tra i giovani ed il rispetto della pace e del patrimonio.

La consegna dei panettoni per Natale e delle uova per Pasqua è ormai diventata una tradizione ultradecennale a Modena, grazie all’impegno del delegato provinciale Pietro Cambi, recentemente deceduto.