RIPRENDE IL PROGETTO ERMES

Posted on
Prosegue fino al giugno 2015 “ERMES Percorsi di Ritorno Volontario Assistito per migranti”: 80 cittadini stranieri provenienti da Marocco, Tunisia e Albania posso fare ritorno nel proprio paese d’origine attraverso un aiuto economico e la costruzione del proprio piano di reintegro.

OBIETTIVO: l’obiettivo specifico è promuovere percorsi integrati individuali o famigliari di reintegrazione socio-economica per 80 cittadini stranieri provenienti da Marocco, Tunisia e Albania, attraverso un modello sistemico che assista il beneficiario dalla pre-partenza sino alla reintegrazione nel paese di origine, sviluppando sinergie e reti di collaborazione tra le organizzazioni e le istituzioni pubbliche e private che operano nei paesi di accoglienza e nei paesi di origine, nell’ottica di assicurare la sostenibilità del percorso di ritorno.

clicca qui per scaricare il volantino: fronte – retro 

ATTIVITÀ PREVISTE
Per gli immigrati interessati al RVA sarà organizzato un sistema di presa in carico che opererà, in un’ottica integrata e sistemica con servizi di consulenza sociale, legale, formazione, orientamento e sostegno psicologico. Saranno realizzati colloqui svolti da operatori sociali e se necessario da mediatori linguistico culturale. Dagli elementi emersi nei colloqui si delineerà un piano di formazione/orientamento personalizzato per ogni candidato. A chi intende avviare una microimpresa si offrirà assistenza su creazione di impresa, business plan, strategie di marketing mentre chi opta per un lavoro dipendente si fornirà assistenza su bilancio di competenze e  stesura CV.

Al termine del percorso formativo/orientamento verrà delineato in maniera condivisa tra operatore e beneficiario un piano di reintegrazione che potrà prevedere la copertura per le spese di affitto dei primi 6 mesi; frequenza a corsi di formazione professionale; acquisto di prime attrezzature necessarie all’avvio di microimpresa. Si prevede, per ogni beneficiario, un sussidio di reintegrazione di 2.000 euro, erogabile in beni e/o servizi a seguito del ritorno nel paese di origine.

Assistenza alla partenza, preparazione dei documenti di viaggio, acquisto biglietti, organizzazione del viaggio, spedizioni bagagli, espletamento delle procedure richieste dal RVA e accompagnamento all’aeroporto. E’ previsto un sussidio di prima sistemazione di 150 euro. Nei casi che lo richiedono si prevede assistenza e accompagnamento sanitario per particolari problemi di salute. TUTTE LE PARTENZE DOVRANNO ESSERE REALIZZATE ENTRO IL 31-12-2014.

Realizzazione e monitoraggio del piano di reintegrazione nel paese di origine. Una volta rientrato, il beneficiario sarà assistito nella realizzazione del piano di reintegrazione socio-economico elaborato in Italia.


CONTATTI
CIES ONLUS (www.cies.it)
Via Merulana 198, Roma
+39 0677264611
v.brattelli@cies.it  /  l.barattelli@cies.it

COOPAS (www.coopas.it)
Via Cartiera146, Borgonuovo di Sasso Marconi
+39.0516781170/+39.3357787464
ermesritorno@coopas.it’

VIRTUS ITALIA ONLUS (www.virtusitalia.it)
Via Donato Menichella 146, Roma
+39.0641200952/+39.3397511959
ermesritorno@virtusitalia.it

CEFA (www.cefaonlus.it)
Via Lame 118, Bologna
+39.051520285
a.fanti@cefaonlus.it