VOLONTARI IN TRIBUNALE PER INFORMARE SUL’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

Ha preso il via presso il Tribunale di Modena (Corso Canalgrande, 60) l’attività dello sportello rivolto ai cittadini e gestito da volontari per dare informazioni sull’amministratore di sostegno e le applicazioni concrete di questa figura nella realtà quotidiana delle famiglie.

L’amministratore di sostegno è un istituto volto ad affiancare nella cura dei propri interessi soggetti fragili  che -per malattia, anzianità, disabilità o dipendenze- sono in tutto o in parte incapaci di prendersi cura di sé stessi e dei propri interessi patrimoniali in un modo più “agile” e rispettoso della capacità residue della persona, andando a sostituire i più tradizionali istituti giuridici dell’interdizione dell’inabilitazione.
L’amministratore di sostegno nella maggioranza dei casi è un parente della persona in difficoltà che, dopo la nomina, può affiancare il proprio caro o sostituirlo, secondo quanto prescritto da Giudice Tutelare. Qualora non ci siano parenti, o questi non siano idonei, il Giudice Tutelare può nominare un soggetto non appartenente alla famiglia, di solito un avvocato iscritto all’albo.

L’apertura dello sportello è stata resa possibile grazie alla collaborazione delle associazioni Aism, Aistom, Aut Aut, Gp Vecchi, Insieme a noi e Tribunale per i diritti del Malato di Modena che hanno messo a disposizione volontari per informare i cittadini sul se e come fare ricorso all’amministratore di sostegno e su quali adempimenti sono necessari prima e dopo la nomina. Lo sportello inoltre sarà anche un’occasione per informare i cittadini sulle attività delle associazioni e sui servizi del territorio.
I volontari che saranno impegnati presso lo sportello sono stati formati da operatori competenti in materia dell’Associazione Servizi per il Volontariato Modena.

Lo sportello è aperto nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12 ed è situato al primo piano del Tribunale accanto alla cancelleria della Volontaria Giurisdizione. Per info è possibile contattare lo sportello allo  059 2131168.

Lo sportello è il primo frutto di un protocollo d’intesa volto alla promozione della figura dell’amministratore di sostegno sul territorio provinciale che vede il coinvolgimento di Tribunale di Modena, Comune di Modena, Ausl , Provincia e Associazione Servizi per il Volontariato Modena, ente gestore del Centro servizi per il volontariato.