UNA CENA PER LA SIRIA

Da Modena un aiuto per la Siria, una terra che rischia di non avere futuro. L’appuntamento con la cena di sabato 1 marzo 2014 alle ore 20 al Tempio di Modena (via Piave 6) si inserisce nel bel progetto di raccolta fondi promosso dal centro di accoglienza della Caritas modenese Porta Aperta in collaborazione con Centro Servizi per il Volontariato di Modena, CSI Modena e Piccola Famiglia dell’Annunziata per finanziare borse di studio a favore dei giovani profughi siriani costretti dalla guerra ad abbandonare gli studi e la loro terra.

di Laura Solieri

Costo della cena 20 euro a persona, offerta libera per bimbi da 0 a 10 anni (prenotazioni entro il 25 febbraio 2014 Luca 349 8188802 – avv.lucabarbari@gmail.com)

La Siria riparte dalla cultura. 100 euro = una borsa di studio, per contribuire a preparare una nuova generazione per la ricostruzione della Siria È pensando al valore della formazione e dell’educazione per costruire un presente di speranza e un futuro di pace, che Porta Aperta promuove questo progetto.

Porta Aperta raccoglie i fondi e li invia, tramite bonifico bancario, alla comunità della Piccola Famiglia dell’Annunziata a Main, in Giordania. I religiosi della Comunità provvederanno a trasmettere le borse di studio ai casi più meritevoli loro segnalati.

Per info sul progetto: www.syriafutura.it

Per donazioni: UNICREDIT IT25Y0200812908000100983046

Nel corso della serata del 1 marzo verrà presentato ai presenti lo scopo dell’iniziativa benefica