ALLUVIONE – LA SITUAZIONE DEI SERVIZI SANITARI

Posted on
Pur in un contesto estremamente complesso e in costante evoluzione, non si registrano emergenze sanitarie legate all’alluvione. Si è provveduto all’individuazione delle strutture con posti disponibili, presso le quali far alloggiare le persone evacuate. Tra le situazioni più critiche c’è quella della Casa della Salute di Bomporto e degli ambulatori delle due medicine di gruppo, Bomporto e Bastiglia, che sono inagibili.

Tutte le attività e i servizi presenti a Bomporto, compresi il Cup e il Punto prelievi, sono temporaneamente spostati sulla sede di Nonantola (Viale Rimembranze, 10).

 

Coloro che devono fare il prelievo per il controllo della terapia anticoagulante possono recarsi a Nonantola.

Rispetto agli ambulatori dei medici di medicina generale la situazione è articolata. La Medicina di gruppo di Bastiglia, a seguito dell’allagamento degli spazi in cui opera, in accordo con il Dipartimento di Cure Primarie, ha temporaneamente attivato un ambulatorio a Modena in via Stelvio 27, che è aperto, tutti i giorni, dalle 16.00 alle 18.00.

I medici di famiglia e i pediatri di libera scelta dei comuni di Bastiglia e Bomporto sono raggiungibili telefonicamente con i numeri di cellulare già a disposizione normalmente dei cittadini e funziona un presidio medico di continuità assistenziale dalle 8.00 alle 20.00 presso il centro si raccolta di Bastiglia (Torre Antigua) e presso il centro di smistamento di Modena (presso la Parrocchia di Gesù Redentore in Via Leonardo da Vinci 270).

Clicca qui per consultare sedi ed orari temporanei dei medici di famiglia e dei pediatri

Clicca qui per consultare il sito del Comune di Modena dedicato all’emergenza alluvione con tutti i numeri utili