A MODENA: DOVE ANDARE PER…

La guida “A Modena: dove andare per …” ideata dal centro di accoglienza Porta Aperta con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche Sociali Sanitarie e Abitative del Comune di Modena e il Centro di Ascolto diocesano della Caritas, risponde all’esigenza di fornire informazioni puntuali ed immediate a chi si trova in difficoltà – persone senza fissa dimora e/o che versano in condizioni economiche, sociali e sanitarie precarie – illustrando cosa offre la nostra città e a quali servizi ci si può rivolgere.

“Questa guida, scritta in italiano, francese, inglese e arabo, è uno strumento utile durante tutto l’anno e specialmente nel periodo invernale, quando le problematiche di chi è senza fissa dimora o, in generale, si trova in difficoltà, diventano più acute – spiega il presidente di Porta Aperta Franco Messora – Negli ultimi cinque anni le persone che si trovano in difficoltà economiche, sociali e sanitarie sono costantemente aumentate e spesso, purtroppo, si tratta di persone sole, senza riferimenti, che fanno fatica a reperire le informazioni necessarie per rispondere ai vari bisogni, anche i più elementari.

Questo vale sia per le persone senza fissa dimora di passaggio sia per chi si ritrova in questa condizione pur avendo sempre vissuto nella nostra città. È per questo che abbiamo creato questa guida, che offre le principali informazioni su dove mangiare, dormire, curarsi, lavarsi, essere ascolta

ti ed orientarsi a Modena in caso di bisogno o di emergenza”.

Copie della guida possono essere richieste a Porta Aperta scrivendo a infoapa@porta-aperta.org