STORIE DI AMICIZIA O DI PAURA: 150 CONSIGLI PER L’ESTATE

Posted on
Restano aperte anche in agosto due delle biblioteche comunali di Modena. Alternandosi nelle chiusure il servizio cerca di rispondere alle esigenze dei lettori anche nel periodo estivo, quando sottrarsi al caldo in compagnia di un buon libro può essere particolarmente gradevole. A rimanere aperte tutto il mese sono la biblioteca Villaggio Giardino e la Rotonda.

La biblioteca Villaggio Giardino, in via Curie 22/b, si trova al pianterreno nell’edificio che ospita anche la sala polivalente della Circoscrizione 4 ed è aperta da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 19; martedì e sabato dalle 9 alle 12.30. Dispone di oltre 15 volumi per adulti e ragazzi; libri, riviste, cd-rom e occupa un’area di circa 150 metri quadrati con un’ampia sezione per ragazzi che comprende anche libri in lingua straniera.

Anche la biblioteca Rotonda di via Casalegno 42 è situata al pianterreno, attigua al centro commerciale La Rotonda (di fronte all’ufficio postale) da cui ricava grande affluenza di pubblico. Mette a disposizione dei frequentatori oltre 19 mila materiali per adulti e ragazzi tra libri, riviste, cd-rom offrendo molte novità editoriali elevato ricambio di volumi e libri in lingua straniera. È aperta con orario continuato da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 19 e occupa un’area di 200 metri quadrati dedicati per metà ai ragazzi.

Per gli adolescenti e i lettori più giovani gli operatori del servizio Biblioteche hanno messo a punto anche un elenco di “Proposte di lettura per l’estate 2013” con titoli differenziati a seconda della fascia d’età e degli interessi.

Sono una ottantina i titoli suggeriti ai piccoli lettori dai 7 ai 9 anni: dai libri sugli animali (come “Confessioni di un gatto killer”, Anne Fine, Sonda 2013 o “Sorriso di squalo”, Elisa Mazzoli, Coccole e Caccole 2012) alle immancabili fate e streghe (“Manuale antistreghe”, Catherine Leblanc, Lapis 2012 o “La fata ribelle”, Lynne Reid Banks, Nord Sud 2012), dalle storie di amicizia (tra cui non poteva mancare “Ernest e Celestine” di Daniel Pennac, Feltrinelli 2013) alle trame avventurose (“Non mi lavo”, Robert Munsch, Il Castoro 2012) più o meno foriere di guai (“Orrido Henry”, Francesca Simon, Salani 2013 e “Quaderno di un ripetente”, Claudio Comini, San Paolo 2013), fino alle pagine che contengono un pozzo di scienza (come “L’astronave dei sogni”, Loredana Frescura, Editoriale Scienza 2011), senza tralasciare le storie che aiutano a crescere (“Ruti vuole dormire e altre storie”, David Grossman, Mondadori 2012) e i capolavori di Gianni Rodari (“Favole per bambini che non hanno paura di streghe, orsi e lupi cattivi, Editori Riuniti 2012 o “La passeggiata di un distratto”, El 2011).

Tra gli oltre 40 titoli consigliati ai ragazzi che hanno tra i 10 e i 12 anni ancora una sezione dedicata a storie tutte da ridere (da “La favolosa fattoria dei McBroom, Mondadori 2006 al più recente “Diario di un superciccio”, Antony McGowan, Fanucci 2013 a “Le raccapriccianti avventure di una maestra mannara”, Miriam Dubini, Piemme 2013), non mancano storie di vampiri e dintorni (“Testa cucita. Un mostro per amico, Rizzoli 2013) e tanta avventura (“il misterioso caso di Maria Roget”, Guido Sgardoli, Nuove edizioni Romane 2011; “In fuga con la zia”, San Paolo 2012; “Gaston e la ricetta perfetta, Anna Levatelli, Giunti 2012) fino agli amici speciali (“Il grande cavallo blu”, Irene Cohen-Janca, Orecchio Acerbo 2012).

Infine, oltre 50 titoli, con un’attenzione particolare alle novità editoriali sono stati selezionati per piacere ai lettori dai 13 ai 14 anni appassionati di storie d’amore (“Loving the band”, Emily Baker, Tea 2013 e “Tutto quello che vorrei” Anna Pavignano, El 2013) o di suspence (“Quindici giorni senza testa”, San Paolo 2013 e “Il bambino che si arrampicò fino alla luna”, Salani 2012), di storia (“La Repubblica delle Farfalle”, Matteo Corradini, Rizzoli 2013) o di mondi paralleli (“Dark Eden”, Moira Young, piemme 2011).

Gli elenchi completi sono scaricabili sul web dal sito internet delle Biblioteche (www.comune.modena.it/biblioteche/bambini/index.htm); nella stessa pagina web, attraverso un link, ragazzi e genitori possono verificare immediatamente se il volume è disponibile o è in prestito, quando tornerà disponibile e prenotarlo.