FUORI COME VA? UNA RUBRICA PER PARLARE DI SALUTE MENTALE A CUI PUOI COLLABORARE ANCHE TU!

Posted on
Una rubrica sulla salute mentale curata dalle associazioni Insieme a noi e Idee in Circolo, dal Dipartimento di Salute Mentale e dall’Ufficio stampa dell’Azienza Usl di Modena, per promuovere nell’opinione pubblica la consapevolezza da una parte che la salute mentale è un bene della comunità e non riguarda solo le persone con difficoltà psichiche, dall’altra che ci sono “ragionevoli speranze” di potersi riprendere dalla malattia e di recuperare un ruolo nella società.

Sulla Gazzetta di Modena, a cadenza mensile, nella rubrica “Fuori come va?” saranno presentate storie di ripresa dalla malattia e di guarigione, ma anche problemi della vita concreta visti e raccontati dal punto di vista della salute mentale della comunità.

La redazione di questa rubrica e’ sempre aperta al contributo di tutti. Se hai un’idea che vuoi trasformare in articolo e sottoporlo alla redazione ecco come fare:

A) SCRIVI!

puoi scrivere un articolo su un argomento a tua scelta (puo` essere anche una lettera aperta, una poesia, una ricetta), che abbia pero` le caratteristiche sopra descritte, che non sia piu` lungo di 1000/1500 caratteri (spazi inclusi);
puoi scrivere un articolo su questi temi: lavoro, abitare, viaggiare, famiglia, Modena che cambia, musica, alimentazione e salute, solitudine e tempo libero. In questo caso i testi non dovranno essere piu` lunghi di 3000 caratteri (spazi inclusi);

B) Invia il tuo pezzo scrivendo una mail a redazionefuoricomeva@gmail.com: ricordati di mettere il tuo nome e cognome e di indicare come e se questo debba essere riportato, in caso di pubblicazione (per intero, solo le iniziali o un nome generico, tipo un familiare, un utente, un cittadino…)

C) Il comitato di redazione si riunisce due volte al mese e leggera` gli articoli arrivati, li selezionera` e sottoporra` all’Ufficio Stampa di Ausl Modena che coordina il progetto;

D) Sulla base delle indicazioni dell’Ufficio Stampa c’e` la possibilita` che venga richiesto agli autori dei pezzi di modificare qualcosa oppure che gli siano sottoposte alcune modifiche. Questo perche´ il linguaggio giornalistico segue regole ben precise e ci teniamo che il risultato sia il piu` professionale possibile.

Clicca qui per leggere l’ultimo contributo pubblicato