IL VOLO DI PORTOBELLO

Posted on
Portobello ha spiegato le ali e ha preso il volo. L’inaugurazione ufficiale del social market modenese, voluto da oltre venti associazioni di volontariato e da altrettante aziende donatrici con il coordinamento del Csv di Modena, ha avuto un grande successo e da ormai un paio di settimane Portobello è aperto agli utenti martedì e sabato mattina e giovedì pomeriggio, con il suo pappagallino colorato pronto a ospitare le famiglie nel suo insieme, grazie anche allo spazio pensato (e disegnato!) per i piccoli.

Portobello, però, ha anche destato l’interesse dei media di mezzo mondo: sì, non stiamo parlando per iperboli. Alla sede di via Divisione Acqui sono già passati media svizzeri, russi e tedeschi, a breve arriveranno anche dall’Olanda e dal mondo arabo. Inoltre hanno scritto e fatto interviste i principali media italiani, dai quotidiani alle televisioni, dalle radio ai periodici. Perché l’idea di Portobello, di mettere assieme solidarietà e comunità, piace e fa discutere.
Battere la crisi, ritrovare la dignità dopo aver perso il lavoro, far incontrare donatori e utenti, stimolare esperienze di volontariato e di mutuo aiuto: tutto questo, e molto di più, ha fatto e continuerà a fare Portobello.