SOCIALE, ONLINE UNA RACCOLTA DI DOMANDE FREQUENTI E LA MAPPA DEGLI SPORTELLI SUL TERRITORIO

Posted on
Come si ottiene un assegno di cura? Esistono contributi per l’abbattimento delle barriere architettoniche? E’ prevista l’assistenza sanitaria per gli stranieri? A chi posso rivolgermi per il calcolo dell’Isee? A chi si può affidare un familiare anziano non autosufficiente per alcune ore della giornata? Posso avere un contributo per pagare i libri di scuola dei miei figli?

A queste, e a molte altre domande, risponde una raccolta di FAQ (domande frequenti) sulle pagine web della Regione (www.regione.emilia-romagna.it/urp/faq/sociale). Tra le diverse sezioni attivate (si va dalla casa ai trasporti, dal lavoro all’energia, alla formazione), quella dedicata al sociale è la più ampia, con oltre 60 risposte su anziani, disabili, detenuti, famiglia e minori, immigrazione, discriminazione, persone senza fissa dimora. In più c’è la prima mappa georeferenziata completa degli sportelli sociali (239 in tutto) presenti in Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini.

Frutto della collaborazione tra Ufficio relazioni con il pubblico e l’assessorato regionale alle Politiche sociali, la sezione “sociale” contiene una serie di informazioni basate sulle domande più ricorrenti che arrivano allo stesso Urp e alla Direzione generale sanità e politiche sociali. “Una nuova opportunità per i cittadini” è il commento dell’assessore alle Politiche sociali Teresa Marzocchi.

“In queste nuove pagine possono trovare, in modo semplice e immediato, risposte ai principali dubbi e quesiti in materia di welfare. Non solo: la mappa degli sportelli sociali promuove e valorizza una realtà preziosa per singoli e nuclei familiari. Una vera e propria rete di informazione, orientamento e accesso ai servizi territoriali per la persona e sociali in genere”.