TORNA LA PRIMAVERA DEL VOLONTARIATO A CARPI

Posted on
Torna, per la terza edizione, la Primavera del Volontariato, manifestazione che – organizzata da Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e Fondazione Casa del Volontariato, in collaborazione con Consulta comunale ‘C’ delle attività umanitarie e socio assistenziali, CSV (Centro Servizi per il Volontariato), Comitato Con il Patrono di Carpi in festa e con il patrocinio di Comune di Carpi– porterà il vasto e variegato mondo del Terzo Settore cittadino nel centro storico di Carpi, nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 maggio.

Il cuore della manifestazione sarà Piazza Martiri, sul cui rialzato, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 di sabato e domenica, le organizzazioni di volontariato del territorio – anche quelle esterne alla Casa del Volotnariato che hanno accettato di aderire – saranno presenti con i propri banchetti, per far conoscere le proprie attività ed associazioni, promuovere raccolte fondi e, perché no, ‘catturare’ nuovi volontari.

Oltre a questo, presso il Parco delle Rimembranze si svolgeranno diverse attività di promozione sportiva per bambini e giovani: sabato 18, dalle ore 15.00 alle ore 19.00, UISP Carpi terrà attività di promozione della Vela. Attività che proseguirà anche domenica 19, invece, dalle ore 9.00 alle 12.00, mentre dalle ore 15.00 alle 19.00 si aggiungeranno, sempre a cura di UISP Carpi, dimostrazioni di Aikido con Aikido Club Carpi e di pallacanestro per bambini con La Carpine. A cura di CSI Carpi, invece, nella stessa fascia oraria pomeridiana, vi saranno performance sportive di Budoshin e Nordic Walking.

Ultimo punto della manifestazione sarà poi il Cortile d’Onore di Palazzo Pio dove, a partire dalle ore 20.30 di sabato 18, il pubblico potrà ammirare le evoluzioni dei ballerini di Street King, manifestazione di danza classica, moderna, contemporanea, hip hop e videodance a cura di CSI Carpi.

“Siamo lieti – dichiara il presidende della Fondazione Casa del Volontariato Lamberto Menozzi – di poter contribuire acché il volontariato carpigiano ‘scenda in strada’ per farsi conoscere dalla fetta il più larga possibile di cittadinanza. D’altronde il Terzo Settore, specialmente nella nostra zona, è davvero patrimonio comune, e per questo la sua attività e l’impegno dei volontari che lo compongono dev’essere quanto più condivisa possibile. Altro aspetto che ci riempie di soddisfazione, la sinergia con il Comitato organizzatore del Patrono, con il quale abbiamo volentieri collaborato, indicendo la manifestazione nel periodo di celebrazioni in onore di San Bernardino da Siena. Vorrei poi ricordare – chiosa Menozzi – che questa terza edizione cade in un periodo dal particolare valore simbolico, a ridosso cioè dell’anniversario della prima scossa del sisma che lo scroso anno con tanta virulenza ha colpito l’Emilia. Che alla vigilia del 20 maggio le associazioni di volontariato scendano in Piazza (Piazza che tanto è stata danneggiata dalle scosse) è insieme un omaggio al valore insostituibile che proprio il volontariato ha saputo esprimere durante l’emergenza e una testimonianza di come nessuna tragedia possa abbattere il senso di solidarietà che contraddistingue le nostre comunità”.

Sostegno al mondo del volontariato espresso anche da Alberto Bellelli e Simone Morelli, rispettivamente assessori alle Politiche sociali e all’Economia del Comune di Carpi: “Il volontariato rappresenta un vero e proprio tesoro distribuito sul nostro territorio, prezioso più di qualunque giacimento petrolifero. È con questa consapevolezza che testimoniamo l’impegno e la volontà dell’amministrazione comunale nel sostenere iniziative come la Primavera del Volontariato. Perché il Terzo Settore, oltre ad essere una vera e propria risorsa anche dal punto di vista economico (pensiamo a quante ore dedicate all’assistenza gratuita ad anziani, disabili, malati, persone in condizioni di disagio psicologico, sociale o economico), rappresenta la ‘colla’ che contribuisce a tenere assieme le nostre comunità, sempre più composite ed interculturali. Un ringraziamento sincero va, dunque, a tutti i volontari, insieme alla promessa che saremo insieme a loro in queste giornate di festa. Perché, dopo tutto quello che hanno fatto e continuano a fare per gli altri, una festa la meritano proprio”.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet all’inidirizzo www.casavolontariato.org.