PREMIO MARCO BIAGI – IL RESTO DEL CARLINO PER LA SOLIDARIETÀ SOCIALE 2013. AD ALICE MODENA IL 2° POSTO

Posted on
La scorsa settimana presso l’Aula Marco Biagi del Resto del Carlino, a Bologna,  e sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, si è tenuta la cerimonia conclusiva del VII Premio Marco Biagi – il Resto del Carlino per la Solidarietà Sociale 2013, nell’undicesimo anniversario dell’uccisione del giuslavorista bolognese per mano dei terroristi delle nuove Brigate Rosse. Il premio si propone di sostenere le associazioni e le onlus attive nel mondo del volontariato che operano nella nostra regione. Ad ALICe Modena è stato assegnato ex equo il 2° posto, meritando 1000 euro come riconoscimento dell’attività svolta dall’associazione a partire dal 2008, anno di inizio delle proprie attività.

“I volontari di ALICe sono molto soddisfatti del riconoscimento ottenuto” commenta la presidente Renata Ferrari “sia per l’aspetto economico, importante considerando i tempi di crisi che stiamo vivendo, ma molto di più per il riconoscimento che le attività e le iniziative che con tanto impegno ed entusiasmo abbiamo realizzato finora sono state apprezzate e ritenute importanti. Da sempre siamo vicini alle persone colpiti da ictus e ai loro famigliari e numerose sono le attività che proponiamo loro, cercando di superare l’isolamento e la solitudine nelle quali molto spesso si trovano. Ricordiamo “l’ultima fatica”,  lo spettacolo teatrale “Un colpo in testa- l’ictus teatrale” che ha visto la partecipazione delle persone colpite da ictus, famigliari, medici e volontari. Rappresentato in dicembre al Teatro dei segni, molto probabilmente verrà ripetuto nello stesso Teatro il 20 aprile prossimo.

“In futuro vorremmo rivolgerci ai pazienti  colpiti da ictus con disabilità medio-grave  e alle loro famiglie nella fase  post ricovero” continua la presidente. “Molto spesso i care giver sono essi stessi persone anziane con problemi sanitari e ogni giorno devono gestire malati con gravi disabilità, in una situazione di difficoltà e solitudine. Vorremmo realizzare interventi di aiuto e di sollievo per questi famigliari, in collaborazione con i servizi territoriali del sistema sanitario (pensiamo al Dipartimento di Cure primarie, ai Medici di Medicina Generale) e dei Servizi sociali comunali. E’ un progetto ambizioso, certamente molto impegnativo, ma noi riteniamo che un’associazione debba confrontarsi con sfide sempre più importanti soprattutto quando hanno un’alta valenza sociale”.

Per l’edizione 2013 sono arrivate al Resto del Carlino 199 richieste di partecipazione da parte di altrettante associazioni di volontariato nelle province dell’Emilia Romagna. La giuria ha assegnato ventidue premi in denaro (cinque a Bologna, tre a Ravenna, due a Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Rimini, Imola, Forlì e Cesena) per un valore complessivo di 40mila euro oltre a 10 menzioni speciali. ASEOP, l’associazione modenese a sostegno dell’ematologia oncologico pediatrica, è stata premiata con il primo premio di 3000 euro. ALICe Modena si congratula con gli amici di ASEOP e formula loro i migliori auguri di buon lavoro.