SI SPENGONO LE LUCI E I DESIDERI VOLANO CON I PALLONCINI

Modena per “M’illumino di meno”, giorno del risparmio energetico. Venerdì 15 febbraio stop all’illuminazione in uffici comunali e piazze. Iniziative di commercianti e scuole

Si spegneranno le luci in piazza Grande, in piazzale Sant’Agostino e in altri sei punti del centro storico di Modena. E in quel momento tanti modenesi affideranno i loro desideri a palloncini luminosi da lanciare in cielo. Succederà venerdì 15 febbraio alle 18, nell’ambito delle iniziative per la nona edizione di “M’illumino di meno”, manifestazione nazionale dedicata al risparmio energetico alla quale aderisce anche il Comune di Modena.

Da mezzogiorno spegneranno le luci per un’ora le sedi degli uffici comunali e più tardi, con la collaborazione del Gruppo Hera, dalle 18 alle 20 si spegnerà anche l’illuminazione pubblica in piazzale Sant’Agostino e piazza Grande.

Dalle 17 in piazza Pomposa, via Taglio, largo San Francesco, piazza Sant’Eufemia, piazza XX settembre e via Gallucci si potranno ritirare i 600 palloncini luminosi che saranno lasciati liberi di volare alle 18.Ognuno dei palloncini porterà in cielo un desiderio affidato a una cartolina che si riceve in omaggio facendo spesa nei negozi aderenti a “Modenacentroaperto”.

Alle iniziative del 15 febbraio partecipano anche gli studenti delle sedici scuole coinvolte in progetti di Agenda 21: “Classi salva energia” per ridurre gli sprechi a scuola, “Energia e sostenibilità. Il sole a scuola” sull’impiego delle energie rinnovabili, e “Energicamente”, il progetto dell’Istituto “Fermi” che mette in mostra fino al 31 marzo il tema della riduzione degli sprechi nella vita quotidiana.

“E’ una giornata importante per me e per le tante persone impegnate sul fronte del risparmio energetico – commenta Simona Arletti assessore all’Ambiente del Comune di Modena – ma il lavoro su questo tema deve essere quotidiano e portare a modificare le abitudini grazie ad un cambio di cultura, partendo dalle scuole”

Per Daniele Sitta, assessore comunale allo Sviluppo economico e Centro storico, “il lancio dei palloncini luminosi, oltre a creare un momento suggestivo nel cuore di Modena, rappresenterà il debutto del progetto Centro Aperto e dei suoi negozi, che sono la vera energia del centro storico. Inoltre, lo spegnimento delle vetrine nella serata di ‘M’illumino di meno’ segnalerà in modo visibile la partecipazione attiva e sensibile alle tematiche ambientali anche degli operatori del commercio”.

Le iniziative, che rientrano nell’ambito dell’evento nazionale “M’illumino di meno” promosso dalla trasmissione radiofonica Caterpillar, sono organizzate dagli assessorati all’Ambiente e allo Sviluppo economico del Comune di Modena, e dal Multicentro Ambiente e Salute.