VITA VUOLE CAMBIARE L’ITALIA

Posted on
Il 2013, oltre ad essere l’anno europeo dei cittadini, sarà anche -e tra poco, per di più- l’anno delle elezioni politiche, l’anno in cui l’Italia la si può iniziare a cambiare davvero. In quest’ottica, Vita – il magazine del non profit- ha redatto un’agenda con 6 proposte della società civile cui i prossimi politici non potranno -speriamo- sottrarsi.

di Chiara Tassi

Non solo sei verbi, sei temi chiave , ma anche e soprattutto sei soluzioni concrete per coinvolgere il Paese in un cambiamento davvero epocale: questa l’Agenda che Vita, insieme alle 65 organizzazioni del suo comitato editoriale, propone per costruire -davvero- il bene comune del nostro paese, al di là della propaganda e degli interessi di parte. Dal servizio civile universale alla stabilizzazione del 5 per mille, dal riconoscimento pieno dell’imprenditoria sociale a un programma di tutela del territorio che crei sviluppo.

«il 2012 si è chiuso con il taglio di ogni risorsa per il sociale. Non aspettiamoci la salvezza dalla politica. Ma incalziamola», ha scritto Riccardo Bonacina nell’editoriale nel numero in edicola. Noi ci stiamo!

Clicca qui per approfondire