PORTA APERTA E I NUOVI STILI DI VITA: UNA SFILATA DI MODA E UNA CONFERENZA CON PADRE ADRIANO SELLA

Fra le attività dell’associazione di volontariato Porta Aperta, l’ambito del recupero, riutilizzo e distribuzione di indumenti ed oggettistica varia usati, ha visto nel corso degli ultimi anni un notevole sviluppo.

L’attività di distribuzione avviene seguendo due modalità: o gratuitamente per persone e famiglie in difficoltà inviate a Porta Aperta dal Centro di Ascolto diocesano o da centri di ascolto parrocchiali oppure a fronte di un piccolo contributo finalizzato alle attività dell’associazione.

Questa attività, come tante altre svolte a Porta Aperta, è volta a diffondere una cultura del consumo critico e consapevole, di cui questa associazione si è sempre fatta promotrice.

Prendendo spunto da ciò, Porta Aperta venerdì 28 settembre 2012 ospita a Modena Padre Adriano Sella, coordinatore della rete interdiocesana “Nuovi Stili di Vita”, per promuovere una riflessione insieme a tutta la cittadinanza sui nuovi stili di vita collegati a un consumo consapevole e al riutilizzo delle risorse a nostra disposizione. L’iniziativa è in collaborazione con Caritas diocesana modenese, Centro missionario diocesano, Centro per la Pastorale Sociale e del Lavoro, Ufficio per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, Ufficio Migrantes e Centro Culturale Francesco Luigi Ferrari con il patrocinio del Comune di Modena.

Il programma della giornata è ricco ed articolato: alle ore 17.30 presso Strada Cimitero San Cataldo 119 a Modena ci sarà l’inaugurazione del centro di recupero e distribuzione dell’associazione di Porta Aperta denominato “l’arca” (ex Il Capannone), in una veste tutta rinnovata; alle 18.00 sfilata di moda di capi firmati e non donati a “l’arca” seguita da asta di beneficenza dei capi indossati da modelli d’eccezione durante la sfilata, il tutto allietato da un piccolo buffet.
Nella stessa giornata alle ore ore 21.00 si terrà un incontro pubblico sui nuovi stili di vita con Padre Adriano Sella e don Federico Pigoni, Vicario episcopale della Diocesi di Modena-Nonantola, presso Sala C di Palazzo Europa, via Emilia ovest 101, Modena.