NUOVO FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA: LA PROPOSTA DEL PD

A sottoscrivere il testo, in settimana, 93 deputati democratici. Tra le novità: riforma dell’indennità di accompagnamento, istituzione di tre diversi livelli di assistenza, assegni di cura Creare un nuovo Fondo per la non autosufficienza, utile a garantire autonomia e vita indipendente ai disabili gravi, ma anche un adeguato sostegno alle persone anziane non autosufficienti ed alle famiglie che quotidianamente prestano loro assistenza. E’ quanto previsto dalla proposta di legge presentata da 93 deputati del Partito Democratico. Primo firmatario, Giuseppe Fioroni. Prossimo passo, la calendarizzazione per la discussione in aula. La proposta, a partire da una riforma dell’indennità di accompagnamento, prevede