DRASTICA RIDUZIONE DEL 5 PER MILLE, MA IL GOVERNO NON RISPONDE

Stando ai dati riportati in un articolo del Sole 24 Ore il 5 per mille relativo alle dichiarazioni 2010 non sarebbe più tale, in quanto sarebbe stato tagliato di una cifra che l’articolo fa ascendere a ben 80 milioni di euro.

Infatti, secondo quanto riportato nell’articolo, le somme che i contribuenti avrebbero destinato al 5 per mille ammonterebbero a 463 milioni di euro, a fronte di appena 383 milioni arrivati ai beneficiari. Un taglio che riduce gli importi ricevuti da ciascuna delle organizzazioni presenti negli elenchi pubblicati dall’Agenzia delle Entrate nei giorni scorsi del 17% rispetto a quelli che, in base alle preferenze espresse dai contribuenti e delle modalità di calcolo previste dalla legge, sarebbero spettati a ciascuna organizzazione.

A fronte di questa informazione diffusa dal più autorevole quotidiano economico del Paese, ad oggi il Governo non ha espresso alcuna posizione.