CIECHI E INTEGRAZIONE: A MODENA UN CORSO PER IMPARARE A LAVORARE SU SISTEMI MAC

Posted on
Verrà presentato sabato 26 maggio alle 10 nella Sala Riunioni dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti in via Don Milani 54 a Modena, un corso di informatica per disabili visivi  in ambiente  OSX Lion su computer Macintosh di Apple. I rappresentanti dell’Associazione e del Rotary Club che sostiene i costi di allestimento dell’aula concordano sull’importanza dell’iniziativa per una reale integrazione dei ciechi.

“La nostra possibilità di trovare un lavoro e di essere padroni del nostro futuro dipende strettamente dalla tecnologia” spiega Ivan Galiotto, giovane consigliere Uic. Finora infatti programmi come gli screen-reader, gli ingranditori a schermo e le sintesi vocali hanno permesso a milioni di ciechi e ipovedenti in tutto il mondo di usare il PC in buona autonomia. A detta dei beninformati però,attrezzare un computer  affinchè risulti accessibile a un disabile visivo può risultare complicato sia per i costi esorbitanti dei software sia per la non totale compatibilità di questi con l’hardware, coi sistemi operativi e i singoli programmi. “Utilizzare il Voice Over, screen reader presente a bordo di ogni prodotto Macintosh di Apple che funzioni con OSX Lion – precisa Galiotto – riduce in modo importante le incognite di funzionamento degli ausili e ci mette in condizione di usare gli stessi prodotti che usano tutti, tra I-phone, I-pod I-Pad e computer Mac. E’ una rivoluzione – prosegue entusiasta il Consigliere della Uic – perché l’integrazione diventa parte della normalità. Andando a zonzo per Barcellona – racconta ancora – io e il mio amico usavamo lo stesso I-Phone per raggiungere le mete turistiche, informarci sulla storia dei monumenti e chiamare casa. Semplicemente io attivavo il VoiceOver, lui no”.

Il corso, che prenderà avvio il prossimo 9 giugno per alcuni pomeriggi, verrà condotto dagli esperti di Universal Access specializzati nell’uso di Voice Over ed è reso possibile dal finanziamento del Rotari Club Modena. “Nell’ambito dei  progetti benefici che sosteniamo sia a livello internazionale che locale, la nostra collaborazione con la Uic dura da oltre dieci anni” spiega Alberto Benassi, presidente del Rotary Club.. Quest’anno abbiamo deciso di finanziare l’allestimento di una nuova aula informatica con computer Apple e OSX Macintosh Lion perché vogliamo che anche i non vedenti possano fruire delle preziose possibilità che queste nuove tecnologie offrono a tutti noi”.
Il corso prenderà avvio il 9 giugno e sarà rivolto a un numero limitato di soci Uic. “Le richieste sono davvero tante – conclude Galiotto – e vista l’importanza dell’iniziativa siamo decisi a dare seguito a questo corso con altre iniziative e proposte formative che accolgano le esigenze di un numero sempre più ampio di disabili visivi”. (NL)

Per informazioni:
Unione Italiana Ciechi – Sezione di Modena
Tel. e Fax: 059/300012
E-mail: uicmo@uiciechi.it
Referente del progetto: Ivan Galiotto
e-mail: ivan.galiotto@gmail.com

Universal Access http://www.universalaccess.it/