AUT AUT: ARRIVA IL PRIMO FESTIVAL REGIONALE CONTRO LE MAFIE

Posted on
Dal 7 al 13 maggio i Comuni di Castelfranco Emilia, Savignano sul Panaro, Bazzano, Monteveglio e Crespellano saranno teatro di Aut Aut, il primo  Festival Regionale Contro Le Mafie.  In programma eventi sportivi, iniziative per bambini e incontri informativi con esperti di criminalità organizzata e rappresentanti delle associazioni antimafia.Obbiettivo del Festival promuovere i valori della legalità e della partecipazione soprattutto tra i giovani.

Il calendario delle iniziative è ricco di appuntamenti informativi, sportivi e di intrattenimento per adulti e bambini.
Si inizia sabato 5 maggio a Bazzano con la presentazione di una mostra fotografica e un libro su Scampia, e la marcia per la legalità dal Parco di Montesole all’abbazia di Monteveglio.
Nei giorni successivi si susseguiranno diversi incontri informativi: si inizia  lunedì 7 a Monteveglio con un’iniziativa sulle ecomafie insieme agli esperti di Legambiente, si prosegue martedì 8 maggio a Spilamberto con un’incontro sulla speculazione edilizia (ospite Enzo Ciconte, docente di Storia della Criminalità Organizzata), mercoledì 9 a Crespellano con una conferenza sulle infiltrazioni mafiose tra economia e finanza e infine  giovedì 10 maggio a Castelfranco si affronterà il tema del rapporto tra crimine organizzato e istituzioni.

Venerdì 11 maggio Savignano ospiterà invece “RADUNOADUNO – tutti presenti per un piano comune contro le mafie”, l’evento che riunirà tutte le associazioni del territorio impegnate nella lotta per la legalità, tra cui Libera, Noname, Associazione antimafia Rita Atria, Fondazione Caponnetto, Mafia? Nein danke di
Mannheim, Germania. Per l’occasione il gruppo Niscemi di Savignano sul Panaro allestirà uno stand gastronomico coi prodotti di Libera.
I rappresentanti delle Associazioni interverranno poi nel dibattito conclusivo del Festival, in programma a Bazzano per sabato 12 maggio dalle 18.30. Ospiti dell’iniziativa anche i rappresentanti delle Istituzioni locali, regionali e nazionali, il procuratore antimafia Antonio Ingroia, Giovanni Impastato e  il giornalista Giovanni Tizian,  A conclusione dei lavori alle 21, concerto de Il Parto delle Nuvole Pesanti.

Il Palazzetto dello Sport di Bazzano ospiterà per tutto il weekend gli eventi sportivi collegati al Torneo Peppino Impastato: in programma esibizioni di atletica e pattinaggio, tornei di tennis, pallamano e calcio a cinque, in cui si incontreranno squadre siciliane ed emiliane.
Per tutta la settimana del festival i più piccini saranno coinvolti in “Sporchiamoci le Mani”, un percorso creativo in cui le classi elementari daranno vita a striscioni a tema da esporredurante il Festival. (NL)

Per visualizzare il volantino del Festival clicca QUI .

Per informazioni:
http://www.facebook.com/autautcontrolemafie