CARPI: STUDENTI A SCUOLA DI SOLIDARIETÀ

Posted on
Al via sabato 21 aprile, a Carpi, all’edizione 2012 di A scuola di Solidarietà. Coinvolti i ragazzi delle scuole medie O. Focherini e A. Pio, che verranno guidati da volontari e attori professionisti attraverso le tematiche della solidarietà e della cittadinanza attiva.

Sensibilizzare ed educare alla solidarietà intesa come cittadinanza attiva, pratica di corresponsabilità nella costruzione della società civile. Questo l’obiettivo della seconda edizione di “A scuola di solidarietà”, progetto vede coinvolti Associazioni di Volontariato, Scuole, Centro di Servizi per il Volontariato, Fondazione Casa del Volontariato e Comune di Carpi.

Il progetto, per l’anno scolastico in corso, prevede il coinvolgimento delle 10 classi I della scuola media O. Focherini e di 8 classi miste fra I, II e III della scuola media A. Pio nelle giornate di sabato 21, lunedì 23, martedì 24 e  sabato 28 aprile, per concludersi sabato 5 maggio. In queste giornate i volontari delle diverse associazioni impegnate nel progetto incontreranno i ragazzi e cercheranno di trasmettere loro temi cari alla solidarietà e al volontariato (tra cui accoglienza, vicinanza all’altro, disabilità, dono/gratuità, sostegno, contatto/condivisione, aiuto, attenzione, rispetto, responsabilità, ascolto) avvicinandoli anche alla conoscenza delle stesse associazioni presenti. Il format usato sarà lo stesso dell’anno precedente con la suddivisione delle associazioni in “ambienti” nei quali le associazioni attraverso video, cartelloni e brevi rappresentazioni teatrali stimoleranno i ragazzi in riflessioni sul tema della  la solidarietà. Il luogo dello svolgimento delle attività saranno le sale della Casa del Volontariato di Carpi.

Le associazioni di volontariato coinvolte nel progetto, guidate dal Centro di Servizi del Volontariato sono: Agape di Mamma Nina, AVIS Soliera, AVO – Associazione Volontari Ospedalieri, USHAC – Unione Sportiva Handicap Carpi, Gruppo Zoofilo Carpigiano, Africa Libera onlus, Al di là del muro, Alice – Associazione lotta all’ictus cerebrale, Comitato Chernobyl Carpi Novi Soliera, GGFCH – Gruppo Genitori Figli con Handicap Soliera, Il Mantello coop Sociale con il progetto Ero Straniero. I Volontari incontreranno gli studenti negli ambienti: “Accoglienza”, Ascolto” e “Diversi ma uguali” con una  modalità interattiva e basata su attività laboratoriali e ludico-didattiche,  utilizzando video, cartelloni, attività simulate e giochi.