VOTO AGLI STRANIERI: CONSEGNATE OLTRE 200MILA FIRME

Posted on
Sono state portate martedì mattina alla Camera dei deputati le due proposte di legge popolare sostenute dalla campagna “L’Italia sono anch’io”: raccolte oltre 100 mila firme ciascuna, ne bastavano 50 mila.

Sono state più di 200mila le firme raccolte in tutte Italia per chiedere nuove norme sulla cittadinanza e per dare la possibilità di voto alle amministrative agli stranieri, il doppio di quanto è ritenuto necessario per legge. A sostenere la campagna di raccolta firme l’iniziativa “l’Italia sono anch’io”, a cui hanno aderito 19 diverse organizzazioni.
E la nostra regione si è piazzata al 2° posto per numero di firme raccolte, mostrando ancora una volta il proprio volto solidale. “La gente si è fermata ai banchetti, ha discusso, a volte non ha firmato ma si è posta il problema – ha spiegato Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emilia e presidente dell’Anci e del comitato promotore – Questa non era una battaglia solo per le persone sfortunate, ma una battaglia per tutti e di tutti. Noi non stiamo difendendo semplicemente il diritto di una minoranza, ma il diritto delle nostre città, nella nostra comunità di far sentire tutti cittadini e di allargare i diritti sapendo che facendo questo sé un vantaggio per tutti. Una battaglia che non è di destra o di sinistra, ma una battaglia che riguarda la filosofia della cittadinanza”.

Per le organizzazioni promotrici, si apre ora un secondo capitolo decisivo per veder coronato il progetto. Alla consegna delle firme, infatti, deve seguire l’effettiva calendarizzazione delle due proposte.

Per approfondire clicca qui