DISABILITÀ E BUROCRAZIA: SEMPLIFICAZIONI IN VISTA

Posted on
Nella seduta del 27 gennaio il Consiglio dei Ministri ha approvato la bozza del Decreto-legge “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni e sviluppo” che contiene anche uno specifico articolo relativo alle “Semplificazioni in materia di documentazione per le persone con disabilità”.

La disposizione rappresenta una prima dimostrazione di interesse nei confronti dei sovraccarichi amministrativi cui sono indubbiamente sottoposte le persone con disabilità nel richiedere il riconoscimento del proprio status o per accedere a diritti, benefici o agevolazioni che il Legislatore ha previsto nel corso degli  anni.
In realtà il testo governativo influisce in modo ancora molto marginale in un ambito in cui le sovrapposizioni, le disomogeneità definitorie, le ridondanze sono immense e verosimilmente non risolvibili solo con interventi di semplificazione, ma con una profonda riforma dell’intero comparto.

Sul sito www.handylex.org sono illustrate nel dettaglio le novità contenute nel Decreto-legge nel dossier “Semplificazione, oneri amministrativi e persone con disabilità”, che ha lo scopo di favorire un dibattito consapevole sul tema. L’approfondimento individua e suddivide i processi amministrativi che maggiormente incidono sulla quotidianità delle persone con disabilità e dei loro familiari, evidenziandone il peso, la ridondanza, i sovraccarichi anche per l’erario.