PROGETTO REMPLOY: UN SOSTEGNO LOGISTICO E FINANZIARIO AI MIGRANTI DISOCCUPATI CHE VOGLIONO FARE RITORNO VOLONTARIO AL LORO PAESE

Posted on

Il progetto REMPLOY – Return Migration and Sustainable Reintegration of Workers in Vulnerable Situation, è un progetto co-finanziato dal Fondo Europeo Rimpatri e dal Ministero degli Interni e gestito da OIM – Organizzazione Internazionale per le Migrazioni. Il programma offre un sostegno logistico e finanziario ai migranti disoccupati o in attesa occupazione che vogliono fare ritorno volontario al loro Paese, rinunciando ai documenti di soggiorno italiani. FONDO EUROPEO PER I RIMPATRI 2008 – 2013 Missione di collegamento in Italia e di coordinamento per la Regione del Mediterraneo -Via Nomentana 62 • 00161 Roma • Italia Tel: +39 06.44 23 14

RIPRENDONO LE PUBBLICAZIONI DELLA NEWSLETTER PERCORSI DI CITTADINANZA

Posted on

Dopo la breve pausa natalizia, ripartono giovedì 12 gennaio le pubblicazioni della newsletter Percorsi di Cittadinanza, con il numero a cura dell’Associazione socio-culturale Giovanni Falcone di Zola Predosa in cui parleremo di diritto alla privacy, dell’evoluzione del concetto dalla sua nascita, a fine Ottocento, ad oggi e delle possibili contraddizioni derivanti dalla sua applicazione. Il 26 gennaio sarà la volta dell’Associazione Avvocato di strada con cui si affronterà il diritto alla giustizia delle persone senza dimora. Avvocato di strada nasce allo scopo di tutelare quei cittadini oggettivamente privati dei loro diritti fondamentali, offrendo loro un servizio di consulenza e assistenza

RIPRENDONO LE PUBBLICAZIONI DELLA NEWSLETTER PERCORSI DI CITTADINANZA

Posted on

Dopo la breve pausa natalizia, ripartono giovedì 12 gennaio le pubblicazioni della newsletter Percorsi di Cittadinanza, con il numero a cura dell’Associazione socio-culturale Giovanni Falcone di Zola Predosa in cui parleremo di diritto alla privacy, dell’evoluzione del concetto dalla sua nascita, a fine Ottocento, ad oggi e delle possibili contraddizioni derivanti dalla sua applicazione. Il 26 gennaio sarà la volta dell’Associazione Avvocato di strada con cui si affronterà il diritto alla giustizia delle persone senza dimora. Avvocato di strada nasce allo scopo di tutelare quei cittadini oggettivamente privati dei loro diritti fondamentali, offrendo loro un servizio di consulenza e assistenza