MODENA PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE: IL PREZIOSO CONTRIBUTO DELL’ASSOCIAZIONE KABARA LAGDAF

A Modena, a favorire l’attivismo nella cooperazione internazionale e a contribuire sensibilmente all’accrescimento dell’impegno del volontariato internazionale c’è l’associazione Kabara Lagdaf, nata nel 1992 con lo scopo di fare conoscere la situazione del popolo saharawi, esiliato nel deserto a sud di Tindouf (Algeria), di portare sostegno a queste persone e di sostenere il Piano di Pace dell’ONU per l’autodeterminazione del Sahara Occidentale.

Ogni anno, in collaborazione con la Provincia di Modena e i Comuni modenesi gemellati con il popolo saharawi, vengono organizzati numerosi progetti di solidarietà: accoglienza estiva dei bambini a cui vengono offerti controlli sanitari completi  attraverso un protocollo di visite sanitarie concordate con l’Assessorato alla Sanità dell’Emilia-Romagna; formazione per la gioventù; convogli con aiuti umanitari; attivazione di progetti sanitari in loco.

Molti altri sono/sono stati i progetti di cooperazione internazionale promossi da questa associazione, consultabili a questo link

Kabara Lagdaf  svolge anche un ruolo importante di informazione e sensibilizzazione sulle condizioni e la lotta continua per l’autonomia del Popolo Saharawi, tematiche poco conosciute ed approfondite nel nostro Paese.

Per contatti per poter collaborare come volontari e/o sostenere l’associazione: Associazione di solidarietà con il Popolo Saharawi (aderente ad Arci Solidarietà) Telefono 347 6564618 – Fax 059 345093
Via 4 Novembre 40/L – 41100 Modena (IT)