RESPONSABILITÀ SOCIALE DI COMUNITÀ = I VOLONTARI FANNO LA DIFFERENZA. DALL’11 AL 14 LUGLIO IL TOUR FA TAPPA A ROMA

Posted on
Dopo Budapest, Vienna, Bruxelles, Parigi, Lisbona, Atene e Bucarest il Tour dell´Anno Europeo delle attività di volontariato che promuovono la Cittadinanza attiva farà la sua tappa italiana a Roma, da lunedì 11 a giovedì 14 luglio.

Il Comprensorio dell’ex ospedale San Giovanni – Addolorata n.76 sarà il luogo dove associazioni provenienti da tutta Italia, società civile, volontari e aspiranti tali potranno incontrarsi, conoscersi, scambiarsi esperienze, con l´obiettivo di promuovere i valori del volontariato e della cittadinanza attiva.
In programma quattro giorni di eventi, di riflessione e d’intrattenimento, alla presenza delle reti di volontariato e del non profit, dei rappresentanti del Governo e degli enti locali, invitati a confrontarsi sui quattro temi a cui sarà dedicata ogni giornata (Inclusione sociale e di comunità – lunedì 11 luglio; Salute e ben-essere – martedì 12 luglio; Beni culturali, ambiente e tutela del territorio – mercoledì 13 luglio; Dialogo interculturale – giovedì 14 luglio).

Ai convegni di approfondimento della mattina, che vedranno la partecipazione di numerosi esperti del settore, seguiranno nel pomeriggio spazi aperti al confronto e al dialogo fra le Organizzazioni di Volontariato, che potranno presentare i propri progetti e attività.
Non mancheranno i momenti d’intrattenimento e di svago: in particolare lunedì 11 luglio, nell’ambito del programma dell’Estate Romana, alle ore 21.00, Massimo Liberatori, animerà con la sua musica piazza dell’Immacolata nel quartiere San Lorenzo di Roma con lo spettacolo “Contaminazioni musicali di un cantastorie contemporaneo per smuovere l’indifferenza”.

A seguire martedì 12 alle 21, sempre a San Lorenzo, si terrà il concerto evento di danza e percussioni tradizionali senegalesi di Ndiaye Music.
Infine mercoledì 13 luglio alle 21,15, presso l’Arena di Piazza Vittorio sarà proiettato “Si può fare” il film di Giulio Manfredonia con Claudio Bisio dedicato al tema della legge 180.
La tappa romana sarà seguita da Liuda Drizyte, una giovane volontaria lituana che insieme ad altri ragazzi europei sono stati scelti dalla Commissione come Relais Reporter, con il compito di raccontare il Tour (un reporter per ogni tappa) che per tutto il 2011 toccherà le capitali dei 27 paesi della UE.
Liuda sarà qui a Roma lunedì 11 luglio per intervistare i volontari e ‘passare il testimone’ a Gianluigi Giustiniano, prossimo Relais Reporter per la tappa di Copenaghen.
Il Tour, promosso dalla Commissione Europea, in Italia è organizzato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Organismo Nazionale di Coordinamento dell´AEV per l´Italia) in collaborazione con l´Osservatorio Nazionale per il Volontariato, l´Alleanza 2011 Italia, CSVnet (Segreteria tecnica dell’ONC) e vedrà la partecipazione della rete dei Centri di Servizio per il Volontariato Italiani, delle organizzazioni di volontariato e di Terzo Settore.
Lunedì 11 luglio i lavori saranno aperti dal Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nello Musumeci, mentre le conclusioni, nella mattinata del 14 luglio, saranno affidate al Ministro Maurizio Sacconi.

Il programma completo è disponibile sul sito www.destinazioneeuropa.eu