A MIRANDOLA UN CONVEGNO SULL’EDUCAZIONE FISICA E CIVICA CONDOTTO DAL SOCIOLOGO PAOLO BOSCHINI

Posted on
All’interno delle iniziative della Settimana dello sport e e della Festa provinciale dello sport che si terranno a Mirandola dal 26 Maggio al 5 giugno 2011, sabato 4 giugno ci sarà l’interessante convegno “EDUCAZIONE FISICA – EDUCAZIONE CIVICA” Lo Sport come strumento per Educare la Persona a vivere responsabilmente la società.

Il convegno è a cura della Provincia di Modena – Assessorato allo Sport e in collaborazione con il Forum del Terzo settore della Provincia di Modena e avrà inzio alle ore 9.30 presso Auditorium Castello Pico, p.zza Marconi, Mirandola.
Il convegno, rivolto agli operatori e agli utenti diretti e indiretti dello sport di base, si propone di riflettere sull’importanza che lo sport ha nell’attivare relazioni educative che aiutano la persona a crescere e a vivere responsabilmente la società.  Inoltre, i luoghi di vita e di relazione – come quelli del divertimento, del tempo libero e dello sport – esercitano  ormai un’influenza talvolta maggiore di quella dei luoghi tradizionali, come la famiglia e la scuola. Essi, infatti, possono essere fonte di proposte educative integrali. Da questo presupposto ci piacerebbe riflettere anche su quali dovrebbero essere le caratteristiche di chi ricopre un ruolo di gestione di impiantistica sportiva nell’ottica di coniugare un aspetto meramente gestionale/economico con quello invece educativo, associativo e di rete con le realtà politiche e sociali del  territorio.

PROGRAMMA

9.30 – inizio dei lavori

Interventi delle Autorità
9.45 – saluto del Sindaco di Mirandola – Maino Benatti
9.55 – saluto del Forum 3° Settore – Albano Dugoni
10.05 – saluto del Vescovo di Carpi – Mons. Elio Tinti
10.15 – saluto del CONI
10.25/10.40 – saluto enti Promozione Sportiva (AICS – CSI – UISP)

Testimonianze

a) Lo sport come linguaggio educativo
10.45:  Fabio Menabue (Pol. Sacca – Modena) –     “Il valore educativo dello sport giovanile”
11.00:  Mario Monsagrati (Modena Rugby)  –   “Le relazioni di amicizia e solidarietà vicendevole alla base dello sport di squadra ”

b) La rete territoriale a servizio dello sport
11.15:  Paola Palumbo (asd Cittadella – Modena)  –  “Sport giovanile femminile: quale significato per il nostro territorio?”
11.30: Alberto Ganzerli (Pol. Nazareno-Carpi e Oratorio parrocchiale-    Mirandola) –  “Criteri educativi e valori etici per buone sinergie tra sport e territorio”
11.45: Paolo Boschini (Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna) – “Riflessioni teoriche e operative di sintesi”
12.00: Stefano Vaccari, (Assessore allo Sport della Provincia di Modena) – Conclusioni

12.15 – fine dei lavori