COOP LANCIA LA CAMPAGNA PER FAVORIRE IL CONSUMO DI ACQUA DEL RUBINETTO

Posted on
Obiettivo sensibilizzare e favorire, anche per il consumo di acqua, i “km zero”: meglio quella del rubinetto, e se proprio la si vuole in bottiglia, che almeno arrivi dalla fonte più vicina al punto vendita. È il senso di “Acqua di casa mia”, nuova campagna di Coop per incentivare il consumo di acqua a filiera corta.

Un impegno che la nota catena della grande distribuzione sembra aver preso a sul serio: da oggi nei punti vendita Coop, nella corsia delle acque si troveranno anche caraffe, gasatori, filtri e tutti gli strumenti necessari a controllare e, nel caso, migliorare l’acqua del proprio rubinetto; verrà poi data più visibilità alle “acque locali” e verranno date più informazioni sia sulla localizzazione delle principali acque minerali presenti in Coop sia sulle caratteristiche degli oligoelementi.

Verranno poi realizzate attività di educazione al consumo consapevole rivolte alle scuole e verrà attivata la comunità on line “Risparmia l’acqua”. Dal sito http://www.e-coop.it/ si potrà scaricare un dossier scientifico con riferimenti utili a “capire” il mondo dell’acqua ed è stato realizzato uno spot TV con la presenza dell’attrice comica Luciana Littizzetto.