HAITI: 13 MILIONI 600 MILA EURO, DALL’ITALIA, PER AIUTARE AGIRE

Ammontano a 13 milioni e 616.512 euro i fondi raccolti attraverso le donazioni degli italiani per l’emergenza ad Haiti da Agire, Agenzia italiana risposta alle emergenze. L’86% della somma raccolta è costituito dalle donazioni effettuate tramite sms, il 12% attraverso conti correnti postali e altro e il 2% attraverso internet. Lo ha reso noto la stessa organizzazione, nel corso di un convegno, a Roma, organizzato con le ong per discutere e approvare i progetti per la ricostruzione ad Haiti.
Con i fondi raccolti finora, le ong di Agire gestiscono la distribuzione di oltre 1,3 milioni di razioni alimentari, hanno allestito 7 mila e 600 rifugi temporanei nei campi profughi per dare riparo a oltre 40 mila persone, portano avanti il reinserimento nei processi educativi di 21 mila bambini, contribuito alla ricostruzione di almeno 15 strutture comunitarie (scuole, orfanotrofi e centri sanitari) e alla realizzazione 1360 latrine pubbliche.

“Ora la priorità è dare un tetto ai milioni di persone che, all’approssimarsi della stagione delle piogge, sono ancora per strada – sottolinea Marco Bertotto, direttore di Agire – Rimangono poi problemi importanti di carattere igienico-sanitario. Per questo la campagna di raccolta fondi prosegue: i soldi verranno spesi nel prossimo anno e mezzo”.