“UP AND GO” CON IL VOLONTARIATO – UN’ESPERIENZA ALL’ESTERO PER GIOVANI CON DISABILITÀ O SITUAZIONI DI DISAGIO

Posted on
Si parla spesso di mobilità europea, di opportunità di studio all’estero, di progetti Erasmus per studenti. Ma le cose cambiano quando il ragazzo ha una disabilità fisica, soffre di un disagio psichico o vive in un contesto di emarginazione sociale. Persone spesso escluse da queste possibilità, per le caratteristiche e i servizi di cui necessitano. Ecco che allora la risposta dei Centri di Servizio per il Volontariato delle province di Parma, Reggio-Emilia, Modena, Forlì-Cesena e Rimini, con ente capofila Volontarimini, si intitola “Up and Go”, il progetto realizzato all’interno del programma europeo di mobilità internazionale Leonardo da Vinci.

L’iniziativa rappresenta per giovani con disabilità o a rischio emarginazione un’opportunità per fare un’esperienza di due settimane in uno dei paesi partner (Spagna, Lituania e Regno Unito). Una formula atta a sperimentare la propria autonomia all’interno di un percorso strutturato di formazione e studio che risponde in maniera concreta alle particolarità dei singoli gruppi.

Per realizzare il progetto si cerca la collaborazione di tutte le associazioni di volontariato di utenti e familiari che operano nelle quattro province su queste tematiche. Grazie ad appositi incontri promossi dai singoli Centri, infatti, le organizzazioni interessate saranno coinvolte per l’individuazione dei ragazzi, l’organizzazione dei flussi e la programmazione delle partenze.

Per chiarimenti e informazioni ci si può rivolgere l Centro di Servizio per il Volontariato di Modena

Tel 059.212003 o E-mail: info@volontariamo.it

o al CSV di Rimini, capofila del progetto: Volontarimini (tel. 0541 709888 – volontarimini@volontarimini.it).