UNA NUOVA SORGENTE URBANA PER MODENA. PER IL BENE DEL PORTAFOGLIO. E DELL’AMBIENTE

Posted on
Non solo un metodo, per le famiglie modenesi, per risparmiare, ma anche un modo per diminuire la produzione di Pet, con un risparmio in CO2 e petrolio. Questi i benefici sociali delle case dell’acqua. A Modena ne è stata aperta una terza.

di Chiara Tassi

 

Da quando è stata inaugurata la prima, nel febbraio 2012, alla fine di ottobre di quest’anno, le due case dell’acqua modenesi hanno erogato circa 730mila litri di acqua potabile (1230 la media giornaliera), di cui 475mila frizzante. Per un totale di, in termini di ecosostenibilità, -14,5 tonnellate di plastica (Pet) prodotte, un risparmio di 33,5 tonnellate di CO2 e 30mila litri di petrolio. In più, si è evitato di svuotare oltre 600 cassonetti, che equivalgono a oltre 8mila litri di carburante e 48,5 tonnellate di CO2 per il trasporto. Le famiglie che hanno usufruito del servizio, infine, hanno avuto un risparmio complessivo di circa 132 mila euro.

Questo il bilancio del servizio di erogazione di acqua potabile liscia e gassata offerto dal Comune di Modena in occasione dell’inaugurazione della terza “Casetta dell’acqua” modenese in via Newton. La casa dell’acqua si inserisce in un polo ecologico dove sono presenti una mini isola per la raccolta differenziata di carta, plastica e vetro, e un contenitore per oli alimentari esausti.

L’erogazione dell’acqua liscia, in contenitori portati da casa, è gratis, mentre l’acqua gasata costa 5 centesimi di euro al litro.
Il pagamento può essere effettuato in contanti o utilizzando una chiavetta, valida anche per le altre due casette già in funzione, ricaricabile direttamente alla Sorgente urbana. La chiavetta può essere richiesta all’Urp – Ufficio in piazza Grande oppure al Centro sociale anziani e orti San Faustino in via Leonardo da Vinci, 158 – tel. 059 827998, versando una cauzione di cinque euro.

Attraverso il numero verde gratuito 800323800 di Adriatica Acque l’utente avrà tutte le informazioni utili per il servizio

Le altre sorgenti urbane di Modena si trovano in via Salvo D’Acquisto (angolo Parco della Repubblica) e presso il Parco XXII aprile.
In provincia ci sono altre sorgenti a Formigine (Piazza G. Ravera) e Prignano (Via Allegretti 136).