I Centri di Servizio per il Volontariato nascono per essere al servizio delle organizzazioni di volontariato (OdV) e, allo stesso tempo, sono da queste gestiti, secondo il principio di autonomia affermato dalla legge 266/91.

In base alla riforma del Terzo settore (legge 106/2016) i Centri hanno il compito di organizzare, gestire ed erogare servizi di supporto tecnico, formativo ed informativo per promuovere e rafforzare la presenza ed il ruolo dei volontari in tutti gli enti del Terzo settore (4,8 milioni secondo i dati del Censimento Istat Non Profit 2011).

I CSV operanti in Italia, ad oggi sono 71, tra cui quello di Modena che opera su tutto il territorio provinciale.

I CSV sono finanziati per legge dalle fondazioni di origine bancaria e, dal 2017, in parte anche dal Governo attraverso un credito di imposta riconosciuto alle fondazioni stesse.

Punto di riferimento del volontariato modenese è il Centro Servizi per il Volontariato di Modena (Csv), gestito dall’Associazione Servizi per il Volontariato di Modena (Asvm)

Il CSV di Modena eroga agli enti di terzo settore i seguenti servizi:
CONSULENZA: giuridica, fiscale e amministrativa, di comunicazione, progettuale, di raccolta fondi…
FORMAZIONE: corsi per la gestione del proprio ente, di aggiornamento per i volontari e su altri temi di interesse
COMUNICAZIONE: campagne di comunicazione per dare visibilità alle iniziative dell’ente, inserimento notizie sul presente sito, progetti grafici, comunicati stampa
PROGETTAZIONE: monitoraggio delle opportunità di finanziamento; supporto per accedere a risorse pubbliche e private, fundraising; sviluppo e gestione di progetti ed iniziative a favore delle reti di terzo settore e delle comunità sui temi della cittadinanza attiva, inclusione sociale, contrasto alle povertà …
PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO: campagne ricerca volontari, sensibilizzazione al volontariato nelle scuole, servizio volontario europeo, organizzazione eventi di piazza
SUPPORTO TECNICO-LOGISTICO: servizio stampe e fotocopie, prestito sale e attrezzature tipo gazebo, video proiettore, impianto audio ecc. per eventi e iniziative
ANIMAZIONE TERRITORIALE: Radicamento nelle comunità e animazione socio-culturale tramite gli sportelli territoriali; promozione e gestione di iniziative, reti, tavoli di lavoro e co-progettazione tra enti di terzo settore ed altri soggetti pubblici e privati del territorio

Consulta la nostra carta dei servizi

Oltre agli enti di terzo settore, gli interlocutori del Csv sono i cittadini desiderosi di fare volontariato o costituire un’associazione, le istituzioni e le imprese che vogliono collaborare con il mondo del volontariato.