Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Modena – #chimaltrattapaga, LAV contro la violenza sugli animali

Aprile 6 - Aprile 7

|Evento ricorrente (vedi tutto)

Un evento il Aprile 6, 2019 alle 12:00am

Un evento il Aprile 7, 2019 alle 12:00am

#CHIMALTRATTAPAGA: 30/31 MARZO E 6/7 APRILE METTIAMO K.O. LE VIOLENZE SUGLI ANIMALI.
LAV VI ASPETTA IN TANTE PIAZZE (
WWW.LAV.IT/LAV-IN-PIAZZA) PER FIRMARE LA PETIZIONE E PORTARE A CASA L’UOVO DI PASQUA LAV.

A MODENA VI ASPETTIAMO IN VIA EMILIA CENTRO.

 La Legge 189/04 ha 15 anni e rappresenta una delle norme di repressione del maltrattamento animali più innovative d’Europa. Grazie a questa legge LAV è riuscita a salvare migliaia di animali ottenendo il loro sequestro. È con questa norma, infatti, che nel Codice penale il reato di maltrattamento è stato elevato da semplice contravvenzione a delitto; è stata inoltre prevista la reclusione per i reati più gravi e, finalmente, è stata possibile la confisca degli animali oggetti delle illegalità, prima non prevista. Con questa Legge, inoltre, anche i combattimenti tra cani sono diventati perseguibili.

Ma possiamo e dobbiamo migliorarla. Solo nel 2017, infatti, sono stati aperti circa 26 fascicoli al giorno per reati contro gli animali, uno ogni 55 minuti, (circa 9500 l’anno). Ogni 90 minuti circa è stata indagata una persona (circa 5850 indagati l’anno). Una vera e propria emergenza!

Per questo nei fine settimana del 30 marzo e del 6 aprile, LAV vi aspetta in tante piazze (www.lav.it/lav-in-piazza) per aiutarci a mettere K.O. le violenze verso gli animali: potrete firmare la petizione con la quale chiediamo al Governo e al Parlamento di rafforzare la Legge 189/04.

A Modena vi aspettiamo:

  • sabato 30 e domenica 31 sotto il Portico tra Piazza Ova e Piazza Torre, tra le 9:30 e le 19:00
  • sabato 6 e domenica 7 sotto al Portico del Collegio, tra le 9:30 e le 19:00

COSA PREVEDE LA PETIZIONE LAV, IN SINTESI

  • Pene più severe per chi maltratta animali (con aggravante se in presenza di minori), perché possano essere un più efficace deterrente;
  • una nuova disciplina della confisca obbligatoria, al fine di impedire che l’animale resti in custodia e nella disponibilità del suo aguzzino, come purtroppo accade spesso;
  • chiediamo che la norma sia posta a protezione non solo del sentimento per gli animali, come è oggi, ma anche dell’animale stesso in quanto soggetto di diritto;
  • chiediamo che venga introdotto il reato di strage di animali (art. 544-bis c.p.), per contrastare le uccisioni di massa di animali, come ad esempio nei casi di avvelenamento, fattispecie estremamente frequente;
  • chiediamo un quadro normativo che riconosca e valorizzi i Centri di accoglienza degli animali sequestrati e confiscati.

Proprio a questo tema è stata dedicata la tavola rotonda “Animali maltrattati: la necessità della riforma della Legge 189”, organizzata da Università eCampus e LAV, che si è svolta lo scorso mercoledì 20 marzo a Roma, alla quale hanno partecipato il Ministro dell’Ambiente Sergio COSTA, il Sottosegretario alla Giustizia Vittorio FERRARESI, con Lorenza LEI, Prorettore Università eCampus, e Gianluca FELICETTI, Presidente LAV. L’appuntamento è stato anche l’occasione per presentare il primo Master Universitario (di primo livello) in “Criminologia e tutela giuridica degli animali” a cura dei Direttori scientifici del Master, Avv. Carla Campanaro e Dott. Ciro Troiano, frutto della collaborazione tra LAV e eCampus Università (scarica il programma qui: https://www.lav.it/cpanelav/js/ckeditor/kcfinder/upload/files/files/Master%20LAV-eCampus.pdf).

Ti aspettiamo nei fine settimana del 30 marzo e del 6 aprile per questa nuova battaglia dalla parte degli animali. Firma la petizione e scegli l’uovo di Pasqua LAV, in cioccolato extrafondente e biologico (Altromercato): quest’anno completamente rinnovato e più buono che mai!

Dettagli

Inizio:
Aprile 6
Fine:
Aprile 7