CA' NOSTRA

La poltrona preferita, i quadri di una vita, le foto dei familiari incorniciate e anche l’amata macchina da cucire e il pianoforte. Entrando nell’appartamento si ha l’impressione di entrare nella casa, ordinata e accogliente, di alcune persone anziane, niente di più.

Invece, in via Matilde di Canossa in zona Buon Pastore a Modena, un quartiere residenziale non lontano dal centro cittadino, da maggio 2016 si sta sperimentando “Ca’ Nostra” (casa nostra in dialetto modenese), un caso di welfare innovativo praticamente inedito in Italia, anche se la sua formula è adottata con successo in molte realtà del nord Europa. Si tratta di un modello di coabitazione per anziani con problematiche legate a demenza o a deficit cognitivi, gestito dalle famiglie con il supporto di volontari e istituzioni, che coniuga la domiciliarità con la cura e il bisogno di socialità dell’ospite e dei familiari.

Il progetto Ca’ Nostra è coordinato da Associazione Servizi per il Volontariato di Modena con il sostegno dell’Assessorato al Welfare del Comune di Modena e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, promosso da Ausl Modena, Forum Terzo Settore e da numerose associazioni di volontariato locali a partire da un’idea dell’associazione G.P. Vecchi. Sono coinvolti Auser, ANCeSCAO, Amazzonia Sviluppo, ALICe, Centro Sportivo Italiano, Anteas, Csi Volontariato.

COSA PUOI FARE TU

Con la tua donazione puoi contribuire a sostenere le spese per le opere di manutenzione necessarie per rendere la casa sempre più a misura dei suoi abitanti.

PERCHÈ SOSTENERE CA’ NOSTRA

In questa casa vivono alcune persone anziane che prima vivevano a casa con la loro rispettiva assistente familiare; qui però le assistenti come le spese mediche e non solo, sono condivise, permettendo così un risparmio di denaro alle famiglie, le quali a loro volta sono protagoniste dell’assistenza alternando la loro presenza a quella dei volontari di varie associazioni, e facendo sì che nell’appartamento non ci si annoi e si respiri costantemente un clima di sicurezza e di intimità.

COME SOSTENERE CA’ NOSTRA

Con bonifico al conto corrente bancario intestato a Associazione Servizi per il Volontariato di Modena

Iban IT 51 R 02008 12930 000003377440 Unicredit sede Piazza Grande Modena

Inserire nella causale “Donazione Ca’ Nostra”

Tutte le donazioni effettuate all’Associazione Servizi per il Volontariato di Modena a mezzo carta di credito e bonifico bancario sono detraibili (D.P.R. 917/1986) o deducibili (L. 80/2005) fiscalmente.

Visita la pagina Facebook dedicata al progetto Ca’ Nostra
Per maggiori informazioni scarica il depliant informativo