Arrivati nel modenese i bimbi di Chernobyl

Posted on

Sono arrivati, come ormai accade da più di vent’anni, il primo luglio i bimbi bielorussi accolti dall’associazione Chernobyl di Maranello, Fiorano e Formigine.

Obiettivo far passare ai bambini, provenienti della provincia di Braghin, una delle più contaminate dal disastro dell’esplosione della centrale nucleare di Chernobyl, un mese di giochi e spensieratezza accanto a visite mediche gratuite che possano accertare e migliorare le loro condizioni di salute.

19 i bambini bielorussi fra i 7 e gli 11 anni accolti quest’anno, che portano ad oltre 440 i bambini accolti in tutti questi anni dall’associazione. Fondamentale il lavoro dei volontari/animatori del centro estivo e delle tante famiglie che hanno deciso di accogliere nelle proprie case questi bimbi.

Per maggiori informazioni sui progetti e sull’associazione: www.assochernobyl.it