Bando “Scienza partecipata” – terza scadenza 2019 – Scadenza: 10 luglio 2019

Posted on

Il Bando “Scienza Partecipata” (Request for Proposal – Participatory Science) intende supportare progetti innovativi che usino i dati e gli strumenti tecnologici per incrementare la comprensione, la tutela e la protezione del pianeta stimolando la partecipazione scientifica dei cittadini, inclusi gli studenti.

ENTE: National Geographic Society

DESCRIZIONE:

National Geographic Society è un’organizzazione non profit scientifica e formativa, dedita all’esplorazione e alla salvaguardia del pianeta. Essa supporta idee innovative nelle sue tre aree di intervento, ovvero la tutela e la conservazione delle specie animali, la salvaguardia dell’ecosistema e la ricerca sul ruolo dell’essere umano nel pianeta.

Sarà data priorità a progetti che prevedano la creazione e l’impiego di nuovi applicativi digitali e/o usino tecnologie già esistenti per:

insegnare a studenti e cittadini le caratteristiche del nostro pianeta, usando tecnologie esperienziali e crowdsourced;

incoraggiare studenti e cittadini ad utilizzare tali tecnologie e a partecipare attivamente a progetti che incrementino in loro attitudini, competenze e conoscenze per diventare custodi del pianeta;

generare dati e/o sviluppare tecnologie open–source che contribuiscano alla ricerca scientifica ed alla comprensione del nostro pianeta.

Tutti i team di progetto dovranno includere un esperto di tecnologia e descrivere quali sistemi intendono utilizzare per fornire regolarmente feedback sul progetto a cittadini/studenti coinvolti, per incentivare, monitorare e valutarne la partecipazione, nonché specificare gli output scientifici ed educativi, le tecnologie usate o create, la qualità dei dati, il potenziale impatto a livello planetario e come affronteranno le questioni legali/etiche relative a proprietà intellettuale e trattamento dei dati.

La partecipazione deve essere gratuita per tutti gli utenti e non può prevedere attività con scopo di lucro.

I progetti dovrebbero richiedere un finanziamento inferiore ai 30.000 dollari U.S.; tuttavia, è prevista la possibilità di richiedere fino a 50.000 dollari U.S. da utilizzare in uno o due anni. Per i costi relativi al compenso destinato a colui che candida il progetto e/o ai membri del suo team è previsto un limite massimo del 20% se essi non sono assunti a tempo pieno. Per i costi generali è previsto un limite massimo del 15% (esclusivamente per i progetti  con budget di almeno 50.000 dollari).

BENEFICIARI:

Possono presentare progetti singoli individui, i quali possono essere parte di un’organizzazione; i contributi verranno assegnati ai singoli “applicant” (i singoli individui che candidano il progetto), i quali possono decidere se farli gestire direttamente dall’organizzazione. I singoli individui possono essere membri o co-applicant di più progetti, ma project leader di uno solo.

Vai al sito

https://www.nationalgeographic.org/funding-opportunities/grants/what-we-fund/participatory-science/