Il festival teatrale di resistenza – Scadenza: 30 aprile 2019

Rassegna di teatro civile contemporaneo ideata e promossa dall’Istituto Alcide Cervi insieme a Cooperativa Boorea, con il patrocinio e la collaborazione di numerose istituzioni e realtà teatrali.

ENTE: Istituto Alcide Cervi insieme a Cooperativa Boorea

DESCRIZIONE:

Sulla base del Bando di Concorso (con scadenza 30 aprile 2019) verranno selezionati 7 spettacoli di Teatro Civile provenienti da tutta Italia, che guardano non soltanto alla Resistenza storica, ma anche alle Resistenze delle donne, degli uomini, dei giovani provenienti da tutto il mondo e alle grandi questioni che interessano la vita e la società contemporanea.

Il Festival Teatrale di Resistenza viene realizzato da oltre 15 anni presso Casa Cervi, e rappresenta il momento centrale delle iniziative dell’Istituto Cervi legate al Teatro, tese a innovare la memoria, a sollecitare nuove riflessioni intorno alle questioni che riguardano la vita individuale e collettiva, a stimolare l’incontro fra i pubblici.

La 18ª Edizione del Festival si svolgerà negli spazi esterni del Museo Cervi dal 7 al 25 luglio 2019. Le serate teatrali del Festival saranno 7. Le date specifiche delle rappresentazioni verranno concordate dall’Istituto Cervi insieme alle Compagnie selezionate. La Giuria di esperti decreterà lo spettacolo vincitore del Premio Museo Cervi – Teatro Memoria (2.000 Euro) e attribuirà anche un secondo premio (1.000 Euro). Verrà infine assegnato anche un terzo premio secondo il giudizio del pubblico (Premio del Pubblico – 1.000 Euro).

Contatti: Istituto Alcide Cervi

Responsabile del progetto per l’Istituto Cervi: Paola Varesi

0522 678356

paola.varesi@istitutocervi.it

BENEFICIARI:

Sono invitate ad inviare domanda di partecipazione al Festival le Compagnie che abbiano spettacoli editi o inediti sui temi identitari dell’Istituto Cervi, temi che possono essere evocati dalle seguenti idee chiave: Resistenza e Costituzione, Storia e Memoria, Multiculturalità e integrazione dei popoli, Terra e tradizioni popolari, Lavoro, Società civile e diritti, Terra e paesaggio. Ma saranno presi in considerazione tutti quegli spettacoli che, in forma seria o leggera, mettono in relazione individuo e società.

Vai al sito

http://www.istitutocervi.it/wp-content/uploads/2019/01/18%C2%B0-Festival-di-Resistenza-luglio-2019.pdf