Prevenzione e contrasto del lavoro irregolare e dello sfruttamento nel settore agricolo – Scadenza: 15 aprile 2019

Il Ministero dell’Interno e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, utilizzando congiuntamente risorse economiche a valere sui programmi FAMI e  FSE, pubblicano un Avviso volto a promuovere condizioni di regolarità lavorativa, contrastando il fenomeno del caporalato: con questa finalità finanzieranno progetti integrati, finalizzati alla presa in carico delle vittime o potenziali vittime di sfruttamento e al loro inserimento/reinserimento socio lavorativo, attraverso percorsi di accompagnamento e di riqualificazione che consentano l’acquisizione di competenze spendibili nel settore dell’agricoltura.

ENTE: Ministero dell’Interno – Dipartimento per Le Libertà Civili e l’Immigrazione; MLPS Direzione generale dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione quale Autorità delegata del FAMI

DESCRIZIONE:

I progetti, in particolare, dovranno favorire il coinvolgimento di soggetti che valorizzino la funzione sociale dell’agricoltura.

BENEFICIARI:

Vari soggetti pubblici e privati.

Vai al sito

http://www.interno.gov.it/it/amministrazione-trasparente/bandi-gara-e-contratti/avviso-pubblico-12019-presentazione-progetti-finanziare-valere-fami-e-fse-prevenzione-e-contrasto-lavoro-irregolare-e-sfruttamento-nel-settore-agricolo