Insieme, per diffondere la cultura del riuso

Posted on

A Modena è nata Officina del Riuso, associazione che riunisce la volontà di diversi cittadini di portare nella nostra città un progetto innovativo, che sia utile a dare grandi motivazioni alla lotta allo spreco e al sostegno delle più svariate creatività.

“Recuperiamo oggetti di scarto (fondi di magazzino, imballaggi, tutti nuovi e non edibili né pericolosi) dalle attività produttive e commerciali – racconta la presidente Irene Valbonesi – Gli oggetti e gli stimoli che da essi derivano, saranno a disposizione di tutti i cittadini e delle scuole di ogni ordine e grado, famiglie, associazioni e centri per diversamente abili. Il progetto unisce, in definitiva, in un circolo virtuoso di economia solidale e circolare, cittadini e attività”.

La sfida è diffondere la cultura del riuso non solo di oggetti di casa ma anche di altra provenienza e, vedendo il grande impatto ambientale che la produzione comporta, cercare di avere più rispetto delle cose che si possiedono, tentare di ripararle se si rompono, buttarle solo quando sono inservibili e non quando cambia la moda o hanno un graffio. “Riteniamo che sia assolutamente utile, in quest’epoca, avere tanti stimoli per capire quanto spreca la nostra società – dice Irene – I bambini e ragazzi possono crescere, anche grazie a Officina, nel rispetto delle cose proprie e altrui e, in definitiva, della città. Officina è “solo” un altro volto della necessaria economia circolare, simile per molte caratteristiche ma assolutamente originale per altre, ai centri di riuso comunali, citati e sostenuti nella legge regionale del 2015”.

Officine del Riuso sta cercando uno spazio gratuito che possa essere aperto a insegnanti, genitori, referenti di altri enti, dove poter raccogliere gli oggetti e attivare laboratori. “Cerchiamo anche volontari per attività di allestimento e disallestimento laboratori, partecipazione a laboratori, recupero di oggetti in aziende su Modena, aiuto nella gestione di base dell’associazione, ricerca bandi e contatti pro associazione”.

E’ possibile contattare l’associazione scrivendo a officinariuso@libero.it, pagina facebook @officinariusomodena.