Corpo europeo di solidarietà: ecco come accogliere i ragazzi. Con IFOA

European Solidarity Corps – ESC – è l’ iniziativa della Commissione Europea che offre ai giovani residenti in uno dei paesi dell’Unione la possibilità di lavorare all’estero nei settori legati al sociale e alla solidarietà.
IFOA è partner italiano della cordata “Corpo Europeo di Solidarietà – Asse Occupazione” guidata da Pole Emploi – l’Agenzia Nazionale Francese per l’Impiego.

Sulla pagina IFOA del programma ESC potete trovare tutte le informazioni.

ESC ha un duplice obiettivo: propone ai giovani dai 18 ai 30 anni posizioni di lavoro aperte nei 28 paesi Europei per progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa e dall’altra parte assiste i datori di lavoro del settore sociale o solidale a trovare nel mercato europeo i giovani con le competenze di cui hanno bisogno per coprire i posti vacanti.

Attualmente sono iscritti al Corpo Europeo di Solidarietà circa 48.000 giovani europei disponibili a lavorare nel settore sociale e solidale all’interno dell’Unione: le aziende possono assumere i candidati a condizione che essi provengano da un altro stato dell’Unione Europea.

I settori “sociali e solidali” individuati dalla Commissione sono:

1. Istruzione e attività educative rivolte ai giovani e all’infanzia
2. Benessere e salute, assistenza ai lungo degenti, prevenzione, attività di inclusione sociale
3. Accoglienza dei migranti, richiedenti asilo e persone svantaggiate
4. Protezione dell’ambiente
5. Gestione delle emergenze e dei disastri naturali
6. Aiuti alimentari

Imprese, enti o associazioni che partecipano a ESC possono:

• Offrire un posto di lavoro adatto a specifiche esigenze: un lavoro a breve termine, un tirocinio o un apprendistato
• Affidarsi a una rete di consulenti del lavoro dedicati che guideranno l’impresa durante tutto il percorso lavorativo (assistenza nella pubblicazione delle offerte di lavoro, preselezione dei candidati ecc).
• Collaborare con giovani motivati: beneficiare dei talenti e delle capacità dei giovani europei e allo stesso tempo aiutarli a sviluppare ulteriormente le loro capacità professionali e personali e migliorare la loro dimensione multiculturale,
• Beneficiare del supporto finanziario ESC per il programma di integrazione: sono riconosciuti i costi sostenuti per formazione esterna, interna o tutoraggio sul luogo di lavoro che permettono al nuovo dipendente di familiarizzare con gli obiettivi e i valori dell’azienda, acquisire attitudini e competenze specifiche, affiancare un lavoratore con maggiore esperienza, etc.,
• Dare visibilità alla propria responsabilità sociale d’impresa, dimostrando che il fattore umano conta e che sono disposti a contribuire positivamente alla società di domani,
• Ricevere nuovi input,
• Esplorare la possibilità di nuove prospettive all’estero

Vi invitiamo a cogliere le opportunità di ESC: se siete un ente che opera nei 6 settori sociali dettagliati sopra o un’impresa di qualsiasi settore economico inviateci le vostre offerte di lavoro, di tirocinio remunerato e di apprendistato caratterizzate da una dimensione solidale e sociale.

IFOA vi accompagnerà nel processo di recruiting e di conseguenza attiverà i benefit complementari che questo programma prevede.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a rivolgervi all’email di progetto eures@ifoa.it